28° puntata: Adam Filippi e il tiro, Curry il migliore, ma anche Carroll…

148

Come ogni settimana torna Backdoor Podcast e in questa puntata abbiamo un ospite speciale per un argomento apparentemente molto semplice, ma che nasconde tantissimi aspetti: il tiro.

Adam Filippi, director global scouting per gli Charlotte Hornets, ma soprattutto dottore del tiro in ogni sua sfaccettatura, ci racconta ogni segreto del movimento più caratterizzante della pallacanestro.
Ci spiega perchè Steph Curry è il miglior tiratore della storia del gioco, la differenza tra l’uscita dai blocchi di JJ Redick e quella di Ray Allen o come Jaycee Carroll sia diventato l’enciclopedia vivente del tiro con la sua routine prepartita.
Al termine ci regala anche qualche consiglio per le persone normali che giocano nelle squadre, al fine di migliorare il proprio tiro per non diventare dei DeAndre Jordan.
Il centro dei Clippers è all’interno di un’ampia parte sull’approccio mentale al tiro libero che porta all’attenzione temi molto interessanti.
Buon ascolto.

Segui Backdoor Podcast su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato su novità e puntate.
Iscriviti al canale ufficiale su Itunes