6° puntata: Michele Berra con la crew racconta Chartside e l’analytics

142

Dopo aver trattato il giornalismo qualitativo e la perdita di Grantland con Flavio Tranquillo, proseguiamo sul filone giornalistico e diamo seguito alle nostre parole della scorsa settimana. Quando un colosso giornalistico come quello se ne va si apre qualche possibilità per chi rimane e vuole percorrere in modo diverso una strada.
Un contributor di alto livello per Grantland come Kirk Goldsberryaveva già inserito questa evoluzione nei suoi pezzi e oggi trattiamo un argomento che unisce grafica e basket in modo sapiente.
Andiamo a scoprire dagli albori sino al passaggio su Sky Sport a Basket Room, il progetto di Chartside, che analizza graficamente le shooting chart dei giocatori estrapolandone statistiche e interessanti tendenze.
Le “diaboliche” menti dietro a questo progetto sono Michele Berra e Nicolò Ciuppani, coadiuvati da un master grafico come Luca Trovati.
Partiti da molto lontano e spinti dalla competenza sia cestistica che softwaristica, hanno prodotto un vero e proprio gioiello che potrebbe cambiare radicalmente il modo di concepire lo scouting, magari anche in Italia.