65°puntata: A. Acquaviva, Fordham University e Smush Parker

129

Nella nuova puntata di backdoor Podcast utilizziamo il basket per raccontare un’esperienza di vita che oggi è all’ordine del giorno, ma quindici anni fa sembrava qualcosa di pionieristico.
Alessandro Acquaviva, giocatore dell’Iseo Basket ha parlato ai nostri microfoni della sua esperienza al di fuori dell’Italia quando decise di andare al college a Fordham per unire lo studio e il basket ad alto livello.
Ha preso i bagagli e tanta voglia di emergere per andare negli Stati Uniti e nella fattispecie nel Bronx per entrare a far parte dell’ateneo pur senza sapere l’inglese, ma volendo fortemente emergere.
Tra un arrivo all’aeroporto difficoltoso, il rapporto con Bob Hill e la little Italy, per arrivare agli scontri con Dwyane Wade, David West e la coabitazione difficoltosa con Smush Parker.
Tutte esperienze da tramandare a posteri e nipoti che abbiamo raccontato anche con un po’ di emozione.

Per rimanere sempre aggiornati mettete un like alla pagina Facebook, un follow al profilo Twitter, seguire il nostro nuovo account Instagram e iscrivervi al nostro canale Itunes senza dimenticare il nostro indirizzo mail backdoorpocast @ gmail.com
Vi ricordiamo anche i nostri partner: il locale Mind the Gap di via Curtatone 5 a Milano e il negozio Rucker Park Basketball Store di via Washington 82 a Milano. Se volete vedere e vestire basket, questi sono i luoghi per voi.