Abass via dalla Virtus, Miller-McIntyre a Belgrado? – BasketMercato

714
Abass
Foto di Savino Paolella

Siamo nel pieno del weekend, ma le trattative di basketmercato non accennano una pausa. E allora, eccovi un nuovo riassunto delle notizie più importanti. In questo appuntamento parleremo dell’addio di Abass alla Virtus e del futuro di Cody Miller-McIntyre.

Abass-Virtus: ufficiale l’addio

Dopo le tante voci uscite nei giorni scorsi, arriva l’ufficialità: Awudu Abass non sarà più un giocatore della Virtus Bologna nella prossima stagione. ad annunciatlo l’ala azzurra attraverso una storia di Instagram, nella quale scrive:

Popolo virtussino
Vi ringrazio per il vostro grandissimo supporto vi ringrazio per essermi stati vicini sempre anche quando ero fermo. Sembra ieri che ogni volta che entravo in campo con le stampelle mi coprivate di applausi.
Sono arrivato ad un bivio: continuare così oppure rispettare Abi giocatore e persona. Ho dato tutto per questa canotta, ho lottato, allenamenti in orari improponibili per cercare di rientrare in uno stato di forma incredibile, lacrime, paure…
Ho fatto troppe rinunce, premio, stipendi, lo sapete. Mancherete tanto, siete fantastici. Ci tengo a ringraziarvi di cuore. Se sono arrivato a questi livelli devo tanto a Davide Lamma e Cristian Fedrigo, che con pazienza e passione mi hanno accompagnato tra i momenti più importanti della mia carriera fino ad ora. Grazie”.

Il futuro di Abass pare destinato all’estero anche se l’ambiziosa Trapani potrebbe tornare di scena.

Crvena Zvezda vicina al colpo Cody Miller-McIntyre

Secondo quanto riferisce Arel GinsberCrvena Zvezda sarebbe vicina a piazzare il colpo Cody Miller-McIntyre. Il club serbo avrebbe raggiunto un accordo col Baskonia per portare a Belgrado il playmaker statunitense. Le parti avrebbero anche trovato un’intesa sul buyout che i serbi dovranno versare nelle casse dei baschi per liberare il giocatore.

Per Miller-McIntyre, sarebbe pronto un contratto biennale.

Il mercato Virtus

Perso Abass, la Virtus sta cercando dei rinforzi per la prossima stagione. Il primo slot da coprire è il posto lasciato vacante da Iffe Lundberg, volato al Partizan. Secondo Il Corriere di Bologna, fa un punto sui possibili nomi in ingresso per le Vu nere. Sfumato Tyrique Jones, che giocherà al Partizan, per motivi economici, anche Luca Vildoza pare più una suggestione che un obiettivo, considerando i parametri economici.

Per gli esterni, la lista pare essere ristretta a Edmond Sumner, visto allo Zalgiris, Marcus Foster, dominante al Rytas, Carsen Edwards e James Nunnally. Per lo spot di centro, invece, la dirigenza bianconera sonda la pista che porta all’azzurro Momo Diouf, che ha giocato solo 16 partite al Rio Breogan causa infortunio.

Partizan, prosegue il restyling

Dopo gli addii di Kevin Punter e Zach LeDay, il restyling di casa Partizan continua. La dirigenza serba ha ufficialmente salutato tre giocatori che hanno fatto parte del roster dell’ultima stagione. Si tratta di PJ Dozier, Frank Kaminsky e Mateus Ponitka.

Woldetensae lascia Varese

La diaspora in casa Varese sembra destinata a non finire qui. Dopo l’addio di Davide Moretti, e quello sempre più probabile di Sean McDermott, ecco che lascia la squadra anche Tomas Woldetensae. Finito ai margini delle rotazioni di coach Bialaszewski, Woldetensae ha chiuso la sua ultima stagione a Varese con 4.9 punti e 1.5 assist di media.

Si chiude, così, dopo due stagioni e mezza, l’avventura dell’esterno italiano in biancorosso.