ACB: si ferma la corsa di Burgos, in finale ci va il Barça

0
99
ACB
Fonte Twitter ACB

Tempo di semifinali in quel di Valencia, soltanto un giorno di tregua e si continua. Ultimi tre match del torneo finale della ACB, che sappiamo benissimo ci mancherà tantissimo. Si giocano il primo posto disponibile per la finale di martedì, Barcellona e San Pablo Burgos. I primi, favoritissimi per la vittoria finale, soprattutto dopo la prematura eliminazione del Real. Gli avversari, sono la bella storia della competizione, cenerentola di queste semifinali, qualificatisi come decimi dalla regular season. I presupposti per un match non scontato c’erano tutti all’avvio.

Il Barça inizia in quarta, aprendo con un deciso 8-0, al quale Burgos risponde con due  liberi, un canestro da due punti e una bomba ed è parità a quota 8. I blaugrana insistono e riallungano con un 12-2, ma i ragazzi di Penarroya hanno già dimostrato di vender cara la pelle. Le accelerazioni della corazzata di Pesic e i ritorni di San Pablo saranno piuttosto ricorrenti con il proseguire dell’incontro. Il primo quarto si chiude comunque sul 23-17, nel secondo FCB rilancia prepotentemente, toccando due volte il +16. Niente da fare, gli avversari rispondo colpo su colpo, il primo tempo si chiude 43-41 e Fitipaldo e compagni sembrano non voler scansarsi facilmente. Protagonisti dei primi 20 minuti: un accesissimo Lima da 10 punti e 5 rimbalzi all’intervallo da un lato, Mirotic fresco MVP dell’ACB con lo stesso numero di punti dall’altro.

Anche nel terzo quarto si rinnova il duello tra i due, Adriano Lima inchioda a tabellone il re della lega, ma Nikola &co evitano la rim protection del brasiliano bombardando la difesa dall’arco. Proprio la penultima frazione è quella dello strappo che appare decisivo: i catalani spingono per dieci minuti e chiudono sul +14 prima dell’atto finale, con una bomba di Davies a 3 secondi dalla sirena. +14 che sarà anche lo scarto finale, alla lunga troppo superiore il Barça, che nel finale si impone con prepotenza. Burgos ammirevole fin qui, costretta ad arrendersi, toccando anche il -19 e perdendo, alla fine, 98-84.

Nonostante gli 84 punti subiti il Barcellona segnandone 98 difficilmente rischia la sconfitta. Migliore in campo Mirotic con 18 punti, che consacra l’onore di miglior giocatore della ACB conferitogli recentemente. Superlativo Huertel che chiude in doppia doppia: 14 punti e 11 assist e quando sta bene la passa divinamente. A contribuire ai tanti canestri segnati dai suoi, anche Kyle Kuric, in modalità cecchino, con quattro bombe, 16 punti e 5 rimbalzi. Per i vincitori in doppia cifra precisa anche Davies e Claver. 

San Pablo Burgos vede sfumare il sogno della finale, uscendo però a testa alta contro una squadra nettamente più forte. Non bastano sei giocatori sopra i 10 punti segnati: 16 per un Benite ancora sontuoso, 13+7 rimbalzi per Aguilar, 11 per Fitipaldo, 10 per Apic, Lima e McFadden.

Giovane penna nata in quel di Reggio Calabria, che vive in provincia di Catania. Iperattivo per natura, nel tempo libero mi diletto ad ammaccare i ferri dei palazzetti, ma anche a scrivere per Backdoor Podcast.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui