Analytics: i numeri di Olimpia Milano-Bayern Monaco

606
olimpia milano
Flickr Olimpia Milano

È bastato un giorno per decomprimere tutte le emozioni che una serie come quella tra Olimpia e Bayern ci ha dato con una gara cinque che ha tenuto tutti attaccati alla tv fino agli ultimi secondi. Una prova mastodontica di Shields, un dominio milanese durato 39 minuti e un finale che avrebbe potuto scrivere una storia incredibile, ma che invece ha confermato come per fare le Final Four di Eurolega basti avere Kyle Hines. Abbiamo provato a mettere insieme qualche analytics per capire cosa abbia deciso la serie, ma sono talmente piccolezze che è meglio pensare a come le squadre abbiano impostato il loro gioco.

I numeri dell’Olimpia

In molti dei nostri utenti all’interno della video chat di gara 5 hanno eletto Malcolm Delaney come miglior giocatore della serie, sebbene abbia il peggior net rating della serie con -5,1, poco dopo il -4.8 di Punter. Dal lato opposto della medaglia Tarczewski, nei 9 minuti di media giocati, ha un importante +25, mentre in un campione di minuti più attendibile spiccano il +8 sia di Rodriguez che di LeDay.
Anche, pensando alla serie giocata da LeDay (canestro decisivo a parte), vengono più in mente i momenti complicati che quelli decisivi, soprattutto in difesa dove non sempre è stato efficace nella difesa sul pick and roll.