Antonini annuncia Repesa, Bolamaro a Milano – BasketMercato

4036
Antonini
Credits IPA Agency

Nuova settimana e primo appuntamento con il basketmercato, che ci aiuterà a iniziare meglio questo lunedì di ritorno in ufficio. In Europa non si lesinano trattative, e noi vi riportiamo le principali. Valerio Antonini fa l’ennesimo stravolgimento a Trapani, Bolmaro a Milano e altre news per voi.

Valerio Antonini porta repesa a Trapani

Nuovo, ennesimo colpo di teatro di Valerio Antonini che, dopo aver esonerato Daniele Parente e affidato la panchina ad Andrea Diana, decide per il terzo cambio di guida tecnica in pochi mesi. La notizia, riportata sa Superbasket e Pianetabasket, vuole che il prossimo coach di Trapani  sia Jasmin Repesa. Il coach croato, che ha vinto lo scudetto del 2016 alla guida dell’Olimpia Milano, nelle ultime stagioni è passato anche da Pesaro e Fortitudo Bologna. Adesso una nuova sfida alla guida della neopromossa Trapani.

Andrea Diana, artefice della promozione in Serie A, potrebbe restare nello staff di Repesa come assistente del coach croato.

Leando Bolmaro vicino Milano

La trattativa tra Olimpia Milano  e Bayern Monaco per portare all’ombra della Madonnina Leando Bolmaro. La Repubblica riporta addirittura i dettagli dell’operazione. Per liberare il play argentino dal contratto coi bavaresi, la dirigenza meneghina verserà un buyout da 700 mila euro, mentre Bolmaro firmerà un contratto di 4 anni per 3.5 milioni di euro complessivi.

L’ex scelta numero 23 del Draft NBA 2020, in questa stagione ha prodotto 7.7 punti e 2.8 assist di media nel campionato tedesco, mentre in EuroLeague ha viaggiato a 8.4 punti, 3.3 assist e 1 recupero di media.

Lundberg ha scelto il Partizan invece della NBA

Il neo acquisto del Partizan BelgradoIffe Lundberg, in un’intervista concessa al media danese TV 2 Sport, ha rivelato di aver rifiutato un’offerta dai Boston Celtics, preferendo accasarsi al Partizan.

“Non è stata una scelta difficile per me. Potrebbe sembrare un po’ folle, ma non avevo dubbi. A Boston, nella NBA, sarei diventato una specie di quindicesimo uomo della squadra. Quindi, niente di vicino a garanzie di giocare o cose simili. Andare nella Nba non mi interessa più, ho bisogno di giocare”, le parole dell’ex Virtus Bologna, che ha anche aggiunto: Questa è la terza volta che il Partizan mi contatta e alla fine è stata anche una fortuna. Sono molto entusiasta di quello che sto per fare. Giocherò per il miglior allenatore e per i migliori tifosi sul miglior campo. Sarà una cosa pazzesca. Ci sono tante cose positive da dire sul Partizan Belgrado, ma soprattutto che il loro gioco si adatta perfettamente al mio stile. Mi seguono da molto tempo e vogliono utilizzarmi nella mia posizione preferita”.

Reyer Venezia su Kyle Alexander

Come riferisce Il Gazzettino di Venezia, il mercato in ingresso della Reyer non è ancora terminato. Dopo i numerosi cambi per rendere ancora di più competitivo il roster, l’ultima idea è Kyle Alexander, ala-centro di passaporto canadese proveniente dall’Hapoel Tel Aviv, formazione in cui Alexander ha prodotto 10.6 punti e 7.4 rimbalzi di media nell’ultima EuroCup.

Considerata ancora l’incertezza sul futuro di Aamir Simms, in casa Reyer venezia vogliono provare a non farsi sorprendere in caso di fumata nera per il rinnovo dell’ala americana.

Petrucelli può restare a Brescia

Il futuro di John Petrucelli potrebbe essere ancora a Brescia. ‘italo-americano ha una clausola di uscita dal contratto entro il 30 giugno nel caso di chiamata da un club di EuroLeague ma, stando a quanto detto da Matteo Bonetti durante una live su Facebook, Petrucelli potrebbe restare biancoblu.

Sul giocatore c’è l’interesse della Virtus Bologna, è vero, ma la formazione bolognese si starebbe orientando su Davide Alviti per motivi anagrafici, con l’ex Trento che ha 4 anni in meno.