Eurolega: Barcellona – Olimpia Milano, le pagelle del match

142
Olimpia Milano
Foto di Emanuele Trucco

Sconfitta in volata per l’Olimpia Milano che cede sul campo del Barcellona nonostante un’ottima prova di squadra. Le pagelle del match:

OLIMPIA MILANO

Amedeo Della Valle 6: si spende tanto e si presenta anche in regia al posto di Sykes. Buon impatto poi si perde nei soliti limiti difensivi.

Vlado Micov 6,5: come sempre uno dei più continui, ma è costretto a difendere su Delaney e non ha speranze.

Arturas Gudaitis 5,5: ci prova, si sbatte e in difesa raccoglie qualcosa ma il percorso per tornare il giocatore importante che era è ancora lungo.

Michael Roll 5: pochi minuti e poco incisivi, Milano aveva bisogno più che mai delle sue triple.

Sergio Rodriguez 6,5: colpisce dall’arco e illumina nel secondo quarto con gli assist. Mezzo punto in meno solo per la dormita difensiva sul possesso decisivo del Barcellona.

Kaleb Tarczewski 7: è sempre più fondamentale in questa Olimpia che senza di lui va sotto pericolosamente a rimbalzo. Sta finalmente imparando a usare bene il suo fisico e a saltare coi tempi giusti in contropiede.

Nemanja Nedovic 6: un po’ incostante nel match ma lotta fino alla fine. Importante nelle difficoltà iniziali e nel finale per rimanere in partita.

Drew Crawford 6: Altra partita ricca di intensità e molto sfortunata. 0/4 dall’arco con triple che girano clamorosamente sul ferro. Potevano cambiare il risultato finale.

Keifer Sykes 4,5: non è la sua partita e si vede subito. Subisce troppo fisicamente e Messina lo relega in panchina.

Jeff Brooks 6: autonomia limitata al rientro ma il suo apporto difensivo si nota subito. Sarà fondamentale nel finale di stagione.

Luis Scola 6: la solita partita a due facce, fatta di fatica in difesa e di lampi in attacco. Oggi molto difficile contro i giganti del Barcellona.

 

BARCELLONA

Brandon Davies 6,5: uomo ovunque dei catalani, litiga in attacco ma si spende tantissimo in difesa.

Adam Hanga 6: solita prova difensiva condita da una tripla pesantissima. Il difensore che fa la differenza.

Thomas Heurtel SV: si infortuna alla caviglia e pare una cosa seria. Un grosso in bocca al lupo.

Oriola 6: Dieci minuti di qualità dalla panchina per far rifiatare i big. Buona prova.

Alex Abrines 5: Altra serata da fantasma con 0/4 dal campo e qualche rimbalzo. Non incide mai.

Malcolm Delaney 9: Incontenibile cn 29+5+9 e sei triple spezza gambe. La vince sostanzialmente da solo e Milano può farci ben poco.

Kyle Kuric 6,5: solita prova precisa con triple importanti, fondamentale nel gioco dei catalani.

Victor Claver 6,5: prova di sostanza fatta di punti e rimbalzi. Porta a casa la pagnotta.

Nikola Mirotic 6,5: stecca dall’arco ma è incisivo da due punti. Milano si spende bene su di lui ma il talento è oggettivamente di livello superiore.

Ante Tomic 5,5: male in attacco, utile a rimbalzo. Solita serata “soft”.