Basket: Termini inglesi, spiegati bene in italiano – Parte 2

La seconda parte del viaggio all’interno della terminologia nel basket è una finestra aperta sul passato diventato iper-moderno.

Spain Pick and Roll, Boston, Miami, Iverson.
Non ci limiteremo alla spiegazione tecnica. Andremo oltre.
Dove e come sono nati questi allineamenti?

LEGGI ANCHE LA PRIMA PARTE DEI TERMINI INGLESI SPIEGATI BENE

SPAIN PICK AND ROLL/BAMBERG/STACK

Le origini vengono erroneamente attribuite alla Spagna di Sergio Scariolo, che utilizzò e rese popolare questa azione nel corso delle Olimpiadi del 2016.

7 anni dopo, la terminologia Spain Pick and Roll ha definitivamente sostituito Stack o Bamberg.

Lo Spain è la combinazione di P&R (nell’immagine tra 1 e 5) e blocco cieco (back screen/rip) portato al difensore del lungo rollante a canestro (3 blocca x5).

Andrea Trinchieri afferma di aver visto per la prima volta un esempio di Spain Pick and Roll nel 2009, alle finali di EuroLeague. Era il Panathinaikos di coach Obradovic. Il Bamberg di Trinchieri utilizzò lo Spain Pick and Roll al punto che in Italia Bamberg divenne sinonimo dell’azione.

In realtà il genio di Obradovic colpiva già nel 1996 sulla panchina del Real Madrid. Dovremmo cambiare il nome in Zele Pick and Roll?

Per completare questo breve excursus, un esempio di Spain, non a caso dalla Spagna e da una squadra assolutamente da seguire se si apprezza il basket in ogni sua sfumatura tattica: Tenerife. L’inquadratura permette di visualizzare perfettamente la sequenza dei movimenti. Fitipaldo (numero 6) gioca pick and roll con Guerra (numero 35) mentre Jaime Fernandez (numero 3) blocca il difensore di Guerra.