Baskonia: come procede la situazione a Vitoria?

0
135
Foto di Alessia Doniselli

L’Euroleague prova a ripartire, in modo stentato e ancora piuttosto lento, avvolta dallo scetticismo e dai dubbi, però ci prova. Ciò ovviamente coinvolge tutte le partecipanti, che si adeguano in base alla situazione nei propri confini, ricordando che il 24 di questo mese (quindi a brevissimo) arriverà la decisione definitiva. In Spagna, si lavora anche per concludere l’ACB, dunque le procedure stanno cominciando ad accelerarsi. In particolare, in questo pezzo cercheremo di riassumervi quanto sta accadendo a Vitoria, con il Baskonia che ha ripreso gli allenamenti.

Baskonia tra mercato e ripresa degli allenamenti

Innanzitutto è doveroso riportare che, secondo Roberto Arrillaga (riportato da Sportando), sarebbe in dirittura d’arrivo la trattiva che porterebbe alla riconferma di coach Dusko Ivanovic per la prossima stagione. Il coach montenegrino era subentrato a Perasovic nel corso del mese di Dicembre e aveva riportato i baschi a contatto con il lungo treno playoff. Difatti, al momento dell’interruzione la sua squadra si trovava appaiata al gruppone di 5 squadre, che condividevano un record comune dalla nona alla tredicesima posizione. Tuttavia, adesso, con la ripresa ufficiale degli allenamenti, il Baskonia si trova di fronte a qualche grana. In realtà, le problematiche sono tutte relative al ritorno a casa degli stranieri del roster, visto che l’indicazione generale del club era stata quella di chiedere ad ogni tesserato di restare in Spagna. Zoran Dragic, però, ha lasciato il paese per tornare in Slovenia, sebbene per lui non ci sia stato alcun problema, in quanto si è ripresentato alla ripresa degli allenamenti e sembrerebbe che la squadra fosse a conoscenza della sua trasferta. Chi, invece, ha creato più di un problema è stato Semaj Christon, che è tornato negli USA e non si è ancora fatto vedere in Europa. Stando a quanto scritto da Eurohoops, il DS Felix Fernandez, ha chiarito come la società sapesse di una situazione familiare complessa, ma non è stata avvisata di nulla e, di conseguenza, ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti della guardia ex OKC e Pesaro, tra le altre. A proposito di Fernandez, il dirigente è stato intervistato da gigantes.com e, come evidenziato da RealOlimpiaMilano, ha dato suggestioni interessanti in chiave mercato.

Toko Shengelia è il nostro capitano, ha un contratto fino al 2022 e contiamo su di lui. Shavon Shields, invece, sarà libero dal 30 giugno, e potrà negoziare con chi vuole. Noi faremo la nostra offerta.

Dichiarazioni che fanno riflettere, soprattutto in ottica milanese, essendo che Shengelia è da tempo il sogno di moltissimi tifosi meneghini, mentre Shields, che l’Olimpia l’ha sfidata con la maglia di Trento, è stato uno dei tanti nomi fatti per il mercato dell’Armani Exchange. Restando in tema di voci dirigenziali, la scorsa settimana, il presidente Querejeta si è detto poco fiducioso su una conclusione della stagione di Eurolega. Il numero uno del Baskonia, con un passato da cestista, ha parlato ad Onda Cero (traduzione di Sportando).

Penso che finire la stagione di Euroleague sarà estremamente difficile. Ogni paese ha una situazione diversa. Il campionato spagnolo invece è molto più probabile, perché puoi finire la stagione in una città unica. Ma finire la stagione, a cui partecipano così tante squadre di diversi paesi e con diverse situazioni epidemiologiche, sarà difficile. Sono pessimista sulla possibile ripresa della stagione di Eurolega.

La Spagna è entrata nella Fase 2 e i numerici iberici del contagio sembrano essere incoraggianti, nonostante ciò, a cozzare con il pensiero di Querejeta sul ritorno dell’ACB, c’è un sondaggio anonimo indetto dalla lega stessa. Tale indagine avrebbe riscontrato come su un campione di 158 giocatori, 98 si siano dichiarati contrari alla ripartenza del campionato nazionale. A pesare su questo numero, ci sono tutti i giocatori coinvolti anche nell’Eurolega, dei quali solo 5 si sono detti favorevoli alla conclusione spagnola, tra questi non figurava alcun giocatore del Baskonia, gli intervistati si sono opposti integralmente. Per chiudere il capitolo mercato, inoltre, Patricio Garino sarebbe sulla via del rinnovo, decidendo di non cambiare casacca in seguito alla rottura del legamento che ha subito quest’anno.

Infine, tornando al tema allenamenti, il nostro Achille Polonara, come al solito, si è fatto trovare prontissimo al ritorno in palestra. L’azzurro, legatosi al Baskonia la scorsa estate, ci ha tenuto a sottolinearlo attraverso i social, postando una sua foto sul parquet e citando l’inflazionatissima frase di Michael Jordan in Space Jam.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui