BCL: Brindisi beffata allo scadere dell’overtime e perde a Holon, le pagelle

135
Brindisi
Pagina Facebook Happy Casa Brindisi

Sconfitta amara per la Happy Casa Brindisi sconfitta in volata da Holon. Match molto duro, equilibrato ma decisioni arbitrali molto discutibili. A decidere il match è il canestro all’ultimo secondo di De Zeeuw. Dopo l’overtime finisce 81-79.

Hapoel Unet-Credit Holon:

Willy Workman 5,5: appena 10 minuti sul parquet, mette a segno un solo canestro. 

Chris Johnson 7: risulta essere decisivo con le sue triple, totalizza 15 punti e prende 7 rimbalzi.

Guy Pnini 6,5: punzecchia molto gli avversari di Brindisi con le sue giocate furbesche, segna 13 punti.

C.J. Harris 7: trascina i padroni di casa con i suoi 24 punti ed è una spina nel fianco per Brindisi.

Maxime De Zeeuw 6: decide la partita con un canestro su rimessa sotto canestro a un secondo dalla fine.

Ofek Fogleman: ne

Tyrus Mc Gee 6,5: sempre agile e attivo sul campo, chiude con 12 punti.

Isaiah Miles 6,5: prende ben 8 rimbalzi e segna 10 punti.

Tal Zach: ne

Frederic Bourdillon: sv

Oded Brandwein: sv

 

Happy Casa Brindisi:

Josh Bostic 5: decisamente una serata no al tiro, purtroppo per lui troppi falli, molti dei quali con chiamata arbitrale dubbia.

Ousman Krubally 6: grande lavoro difensivo, ma poco presente in attacco.

Alessandro Zanelli 6: prestazione di carattere per il capitano biancoazzurro che non si risparmia su niente.

Riccardo Visconti 5,5: appena 8 minuti sul parquet dove segna solo 4 punti.

Raphael Gaspardo 6: nel complesso gioca una buona partita, forse l’unica pecca è lo 0/3 dalla lunga distanza.

Darius Thompson 7,5: condizionato dai 3 falli commessi nei primi 5 minuti. Gioca uno stratosferico secondo tempo, si carica la squadra sulle spalle e segna canestri importanti. Chiude con 23 punti.

Riccardo Cattapan: ne

Mattia Udom 6,5: sempre pronto alla chiamata del coach, quando entra in campo risponde presente e dà il suo contributo alla squadra.

James Bell 5: commette 3 falli ancora prima della fine del primo tempo. Un’altra serata storta dove non combina molto di positivo.

Nick Perkins 6: lotta sempre sotto le plance, sfiora la doppia doppia con 9 punti e 8 rimbalzi a referto. Forse troppa tensione che lo porta a fare qualche errore di troppo.

Derek Willis 6,5: non si prende nessuna responsabilità, nessun tiro su azione, raccoglie solo i 4 punti segnati ai tiri liberi però in compenso prende 10 rimbalzi.