BCL: F regge un quarto contro il Pinar, le pagelle

34
Pinar

Nel ritorno della partita di Champions League, la Fortitudo cede ancora il passo contro il Pinar. La partita dura un quarto (20-20 iniziale) perché poi il Pinar scappa e la F non riesce mai a riprenderla. Trattasi comunque di un test per mantenere il ritmo partita, dato che la prossima partita in calendario è tra 2 settimane e che Bologna è fuori da qualsiasi discorso in Champions League. L’esito non è comunque dei migliori e la Fortitudo perde contro il Pinar per 65-78.

Fortitudo Bologna:

A. Banks 5: altro passo indietro dato che sembra aver perso totalmente il mordente nelle ultime due. Gioca con sufficienza in campo, ma la sufficienza non la raggiunge nelle pagelle.

M. Cusin 5: se questo è il cambio del centro titolare, che sia coppa o campionato, qualche interrogativo in più potrebbe e dovrebbe sorgerlo.

T. Baldasso 5,5: si limita da solo con i falli, ma non è una brutta prova la sua. Forse meglio di quella con Trieste vista la tenuta per tutto l’incontro.

T. Withers 5: nella ricerca annosa di nuovi equilibri per la F, lui è forse uno di quelli più indietro, visto che si perde tra le nuvole, se non per stoppare gli avversari.

W. Saunders 6: meno accentratore e quindi più collaborativo del solito. Non si spreca comunque oltre e senza toccare cyclette varie.

M. Fantinelli 6: gioca poco, o meglio il tanto necessario a fugare ogni dubbio sulla sua permanenza o meno rispetto ad altri.

M. Palumbo 5,5: meno brillante delle ultime partite, ma comunque presente con la testa e la volontà, meno con il fisico e in fase di realizzazione.

L. Totè 6,5: altro passo in avanti nella sua crescita personale, altri piccoli buoni segnali nella sua trasformazione in 4 atipico.

D. Hunt 6: bene la fase offensiva, dove risulta più presente e sveglio, meno bene quella difensiva, dove va a farfalle in più occasioni.

G. Sabatini 6: solito lavoro da ape operaia e dovesse andarsene, il lavoro per l’ape regina, con tutti i limiti alle sue ali, l’ha fatto più che degnamente.

 

Pinar Karsiyaka

M. Birsen 7,5: molto meglio rispetto a settimana scorsa e presente in tutti i lati del campo.

R. Morgan 8,5: una sentenza al tiro e una condanna per la Fortitudo. Miglior giocatore del Pinar e quella di stasera è solo l’ennesima dimostrazione.

S. Erden 6: sfida nazionale con Cusin, che si esaurisce in pochi giri d’orologio. Ancora importante a dar fiato al centro titolare.

O. Bitim 5,5: tutt’altro che un valore aggiunto per la sua squadra.

Dj Kennedy 5: vera nota stonata della partita i suoi 11 minuti di nulla cosmico.

T. Taylor 7,5: avvistato in centro a Bologna dove afferma ai passanti aver lasciato il cuore. La maglia con cui gioca contro la incorna come in un vero derby.

A. Mbaye 6,5: colleziona ferri per quasi tutta la partita, ma sia lui che Taylor seminano il panico ogni volta che entrano in area.

S. Henry 6,5: male anche lui a al tiro, ma molto più presente in difesa, prestazione individuale nel complesso buona.

Y. Sonsirma 5,5: un danno più che un guadagno, ma la sua presenza in quintetto è solo da palliativo vista l’importanza della partita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

*

code