Scouting, Ky Bowman: ecco il nuovo play della New Basket Brindisi

737
KY BOWMAN

Il playmaker, infine, è arrivato. La febbre tra i tifosi della New Basket Brindisi saliva sempre più col passare dei giorni, un mercato fatto di alti e bassi e l’attesa spasmodica del regista avevano portato gli appassionati pugliesi a preoccuparsi a ridosso di Ferragosto. E se non avessero niente in mano? E se un colpo così tardivo significasse un ripiego? Le carte sono state poi svelate, il colpo è di caratura NBA, un giocatore esploso nella baia di Steve Kerr e passato poi nell’affiliata G-League dei San Antonio Spurs, un giocatore che ha saputo far infiammare i tifosi degli Warriors nel corso dell’annata peggiore della squadra da qualche tempo a questa parte: signori e signore, Ky Bowman.

Bowman inizia il suo percorso come promettente giocatore di football, sport che pratica soprattutto in onore di suo fratello, giovane stella della palla ovale mai esplosa per colpa della galera. Col tempo capisce tuttavia che la sua strada è sul parquet, non su un pratino, e decide di dedicarsi al basket. Inizialmente le offerte non sono molte ma riesce ad accasarsi al Boston College. In tre anni produce 16.9 punti di media, 3.9 assist, 6.4 rimbalzi e 1.3 steals, regalando tantissimo spettacolo e schiacciate mozzafiato. Poi la già citata carriera NBA, l’esperienza in G-League e la rottura del crociato, esattamente 17 mesi fa.