Brindisi non molla, batte Trento e insegue la salvezza: le pagelle

548
Brindisi

Brindisi questa volta non sbaglia nell’ultimo quarto e ottiene una vittoria fondamentale in ottica salvezza. Ottime percentuali al tiro per i padroni di casa e soprattutto una solida difesa che impedisce a Trento di attaccare l’area nel finale. Finisce 89-82

Happy Casa Brindisi

Morris 7,5: in difesa molto spesso si lascia scappare l’avversario ma dà un buon contributo in fase offensiva con 15 punti segnati.

Malaventura: ne

Laquintana 7-: si è fatto trovare pronto alla chiamata del coach e si è fatto valere, permettendo a Washington di rifiatare. Gioca una bella partita ed è molto preciso al tiro (4/5 al tiro). Chiude con 11 punti e 3 rimbalzi.

Sneed 8: la grinta è quella di sempre, batte la difesa attaccando il ferro con la giusta determinazione e segna ben 17 punti, ai quali aggiunge 3 rimbalzi e una solida difesa.

Laszewski 6: fatica a mettersi in mostra in attacco però fa vedere qualcosa di buono in difesa.

Smith 6: gioca solo 10 minuti, prova a lottare sotto canestro e fa il suo. Recupera 4 rimbalzi e segna 4 punti.

Seck: ne

Lombardi: sv

Bartley 4,5: serata bruttissima per lui che non trova mai il canestro. Il suo unico punto arriva nei minuti finali dalla linea del tiro libero, per fortuna oggi Brindisi ha potuto fare a meno di lui per vincere.

Riismaa 6: ha dimostrato al coach che ha sbagliato a non dargli fiducia anche in passato e appena mette piede in campo mette a segno due triple consecutive. Resterà in campo solo 8 minuti.

Bayehe 6: mette a segno 7 punti e recupera altrettanti rimbalzi. Sotto canestro ci si aspetta ancora di più da lui.

Washington 8,5: MVP del match con 22 punti e delle giocate pazzesche. Fa impazzire gli avversari, lascia sul posto l’uomo battendolo in velocità e corre velocissimo verso il canestro. Fa girare molto bene la squadra e manda a segno i compagni grazie alla sua ottima visione del gioco. Si spende tanto anche in difesa.

Dolomiti Energia Trentino

Hubb 6-: gioca 19 minuti e segna 2 triple.

Alviti 6+: nel complesso una buona prestazione sia in attacco che in difesa. Segna 12 punti dei quali 7 dalla lunetta.

Niang 7: il migliore per Trento, ha dimostrato carattere e tanta qualità. Molto preciso al tiro, segna 16 punti e prende 5 rimbalzi.

Conti 5: gioca 16 minuti e segna una sola tripla, niente altro.

Forray 7-: si spende tanto in difesa e ci mette sempre tanta grinta. Segna sempre nei momenti più delicati della gara e chiude con 12 punti.

Cooke Jr: sv

Biligha 5+: nel pitturato fatica tanto e i lunghi avversari lo difendono molto bene, infatti tira con un pessimo 2/8 dall’area.

Grazulis: ne

Mooney 6,5: sta crescendo e dà un buon contributo alla squadra dal punto di vista offensivo. Mano pulitissima al tiro, chiude con 17 punti e 6/8 dal campo.

Baldwin 5: serata più che pessima al tiro, percentuali disastrose (2/15 al tiro). Prende 6 rimbalzi.

Stefano Marinaro
Nato a Brindisi il 16/07/2002. Fin da bambino coltivo la mia passione per la scrittura e per il basket. Il mio sogno è unire queste due passioni e trasformarle nel mio futuro lavoro. Sono un tifoso accanito della New Basket Brindisi e laureato in Scienze della comunicazione (indirizzo giornalismo, relazioni pubbliche e digital media).