BSL Final: scudetto e triplete Efes! Sweep all’Ulker Arena

18
triplete

La serie rimane giustamente ad Istanbul, ma cambia il teatro della sfida, che passa alla Ulker Sport Arena, casa del Fener. Il copione di gara 3 della Finale BSL (Basketbol Super Ligi) resta però lo stesso. L’Efes vince nettamente e chiude al meglio serie e una stagione stellare. Triplete fatto di Eurolega, Scudetto e Supercoppa turca. Manca la coppa di lega turca (cancellata) per il Grande Slam. La stagione 20/21 rimarrà a lungo nella storia della squadra biancoblu.

 

Inizio partita con il Fener che parte forte. La squadra di coach Kokoskov chiude avanti il primo parziale sul 25-21, rispondendo colpo su colpo agli attacchi Efes e tenendo alta la velocità della palla e il ritmo. La scossa per i campioni in carica arriva subito nel secondo quarto. Larkin esce dai giochi per una botta alla schiena. La reazione di rabbia guidata da Micic e da un sorprendente Tuncer, porta a un parziale di 23-7 in favore dei ragazzi di Ataman. Come successo nelle prime due gare il Fener molla la presa e non rientrando mai in partita, chiude con un altro passivo importante, mai sceso sotto i 22 punti nei 3 confronti.

 

I migliori per coach Ataman sono certamente il già citato Micic, anche solo per l’incisività avuta nel secondo quarto, chiudendo con 11 punti e 8 rimbalzi, così come Singleton, che ha giocato ad altissimi livelli in questa post-season (9 punti e 7 rimbalzi). Nonostante le 6 palle perse, grazie ai suoi 30 punti (6/8 da 3) l’MVP della Finale va a Rodrigue Beaubois, grazie al quale l’Efes è riuscito a compensare le prestazioni talvolta sottotono di Larkin e Micic.

A far la differenza sicuramente le percentuali al tiro delle due squadre 24/58 Fener e 34/60 dal campo, con divario netto nei tiri da 3 7/26 Fener contro i 13/27 Efes, che sfrutta ancora una volta le capacità balistiche dei suoi nel tiro da fuori.

Qui il riepilogo della partita che è valsa il triplete ad Ataman: