Cain: le mancanze nel roster si fanno sentire ma noi cerchiamo sempre di lottare e dare il meglio

180
Fonte: Eurocup

Le parole dei protagonisti nel primo turno delle Top 16 di Eurocup dove Brescia si è imposta per 63-57.

Makis Giatras, head coach del Promitheas Patrasso

Partita a fasi alterne. Il secondo periodo è stato molto negativo per noi, il che è molto insolito per la nostra squadra. Non andava bene niente e abbiamo segnato solo 3 punti. Nel secondo tempo abbiamo provato a cambiare le difese e abbiamo anche condotto la partita per 6 punti. Il Brescia ha fatto dei bei tiri nel finale di partita, uno allo scadere. Abbiamo sbagliato qualche tiro libero e qualche tiro aperto e il Brescia ha vinto la partita meritatamente. È stata la nostra prima partita nelle Top 16 e cercheremo di rifarci.

Vincenzo Esposito, allenatore della Leonessa Brescia

È stata una gara dura, sapevamo che lo sarebbe stata per tante ragioni. Il nostro roster non è completo, preparare la partita con un roster in queste condizioni non è semplice. Ho chiesto ai miei ragazzi di provarci, restare concentrati per 40′ e lottare insieme per tutta la partita. Anche se ci sono stati alti e bassi, lo sforzo è stato incredibile: non potevo chiedere di più ai miei giocatori. Speriamo di recuperare al più presto Silins e Horton.
Abass ha fatto 5 minuti di altissimo livello ma come sapete a me non piace parlare dei singoli, c’è la persona che fa la chiamata giusta, il blocco giusto, è stata una vittoria di squadra.
In fase di costruzione del roster ho voluto giocatori duttili, mi sono sempre piaciuti e sono fortunato ad avere in squadra gente come Moss che può ricoprire 4 ruoli o Vitali che può ricoprirne 3.

Tyler Cain, il centro della Germani

E’ stata una grande vittoria di squadra, di carattere, siamo riusciti a combattere e a resistere nei momenti difficili e rimanere in partita. Quando ho potuto prendere vantaggio nelle situazioni ho cercato di sfruttare al meglio le occasioni.
Cerchiamo di andare oltre i nostri limiti, certo le mancanze nel roster si fanno sentire ma noi continueremo sempre a lottare e a dare il meglio