Comellini: il futuro di Melli e Procida, la situazione Moraschini

187
Nicolò Melli
Sito ufficiale Dallas Mavericks

Matteo Comellini, procuratore di diversi giocatori di spicco del panorama italiano di pallacanestro, nonchè presidente dell’agenzia Sigma Sports, ha rilasciato un’intervista in esclusiva a Basketball Evolution parlando dei suoi assistiti più importanti, delle loro situazioni e del loro futuro. I nomi sono o di grande importanza come Nicolò Melli e Riccardo Moraschini o di grande prospettiva come Gabriele Procida. Andiamo a capire come sarà il loro futuro.

Su Procida:

Si è fatto trovare pronto in maniera importante più di una volta, per cui su di lui si è creato un forte interesse da parte di diverse franchigie Nba. Ma non abbiamo alcuna fretta o frenesia nel fare le cose prima del tempo. Nelle prossime 3/4 settimane avremo un’idea più precisa. In merito al futuro abbiamo programmato un percorso insieme a Pallacanestro Cantù che prevedeva una crescita continua e progressiva del suo ruolo in campo e nella nostra visione condivisa la prossima stagione sarebbe stata la stagione chiave. Siamo pertanto in attesa di capire se sarà possibile continuare questa esperienza come programmato. Ovviamente ciò potrà avvenire solo se Pallacanestro Cantù sarà in Serie A anche la prossima stagione.

Sulla situazione di Riccardo Moraschini:

Da parte dell’allenatore e della società c’è sempre stata chiarezza nel ruolo dato a Riccardo, bisogna cercare di essere molto bravi mentalmente ed essere pronti quando ti viene data l’opportunità di stare in campo anche solo per pochi minuti. Penso anche abbia dato un contributo concreto che ovviamente diventa più facile e importante quando per motivi di infortuni altrui ha la possibilità di stare in campo con maggiore continuità. In un grande Club come Milano non conta il singolo giocatore ma il collettivo e la possibilità di essere utili per vincere.