Coronavirus: Sassari a porte chiuse, al Forum Milano-Olympiacos

0
113
coronavirus
Alessia Doniselli

La faccenda si intricata. La situazione sociale europea incontra sempre più difficoltà nel far fronte al Coronavirus e allora ogni squadra, ogni paese, ogni sistema sanitario pone le proprie regole e chi deve decidere, alla luce dei diversi livelli di emergenza, fatica a farlo. Anche, se non soprattutto, le italiane hanno avuto problemi e proviamo a fare chiarezza.

Dinamo Sassari: si gioca a Burgos

Inizialmente le parole di Sardara sono state:

In Spagna con le precauzioni ma senza psicosi.

Ma ieri la “psicosi”, se così si può definire, ha portato il team isolano a chiedere le porte chiuse per il match, in caso contrario sarebbero tornati in Italia senza giocare. La risposta di Burgos è stata perentoria dicendo che non sono le squadre a decidere queste cose. Nella prima serata sembrava che la squadra di Pozzecco avesse quindi deciso di disertare il match e le informazioni che erano trapelate vedevano già tutti di ritorno verso l’Italia. Questo non è mai successo e la squadra è rimasta in Spagna attendendo la decisione ufficiale che è arrivata nel pomeriggio. Si gioca alle 20.30 regolarmente a porte chiuse. Il polso duro di Sassari ha avuto la meglio, sicuramente Burgos non sarò contento, mentre Sardara apprezza dicendo che in Italia conosciamo meglio il virus, sebbene giova dire che settimana scorsa il Pala Serradimigni fosse gremito in ogni ordine di posto.

Vezenkov
Fonte Instagram Olympiacos

Olimpia si gioca, i Reds arriveranno al Forum

Altra partita casalinga e altra odissea gestionale per l’Olimpia. Dopo il tourbillon di decisioni e soprattutto non decisioni per la partita contro il Real di settimana scorsa, arriva un’altra tempesta per il match contro l’Olympiacos. La Grecia aveva inibito i voli per Milano rendendo molto complicata la presenza dei Reds al Forum. Si è quindi chiesto di rinviare il match a una data più consona e anche capitan Cinciarini, interrogato sulla questione, ha convenuto che forse la soluzione migliore sarebbe stata riprogrammare la partita.
Eurolega ha ancora una volta fatto attendere la propria decisione definitiva, arrivata nel pomeriggio di oggi.
Si gioca e lo si farà regolarmente al Forum d’Assago a porte chiuse secondo le regole. I greci arriveranno quindi a Milano indirettamente e sembra che Genova sarà la base di appoggio. la squadra arriverà alla mattina e tornerà a casa la sera come fatto dagli spagnoli settimana scorsa. La domanda fisiologica è: con tutto lo sport italiano fermo per decreto, è giusto che si giochi questa partita?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui