Curry for President, Manek rinnova con lo Zalgiris, il Besiktas colpisce ancora – Starting Five 14 Marzo

67

Nuovo appuntamento settimanale con Starting Five, la rubrica nella quale riportiamo le cinque notizie di giornata provenienti dal mondo della palla a spicchi. Per rimanere sempre aggiornati ed avere la possibilità di interagire con esperti e addetti ai lavori vi ricordiamo di iscrivervi alla nostra chat premium. Qui il link per entrare a farne parte, anche in maniera gratuita con l’utilizzo di Amazon Prime.

Il Besiktas si conferma Cinderella d’Eurocup: battuto anche l’Hapoel

Continua “la favola” Besiktas in Eurocup che dopo aver battuto Gran Canaria agli ottavi di finale, ai quarti ha avuto la meglio sull’Hapoel di Tel Aviv. Ora la “cinderella” d’Eurocup dovrà vedersela contro Bourg in semifinale e chissà che non continuerà a sorprendere…

La March Madness si avvicina!

In attesa della Selection Sunday di domenica proseguono i vari tornei di conference, questa è la situazione attuale con 14 biglietti già staccati su 32 per la March Madness. In attesa dei grossi nomi iniziate a dare un occhio a questi, la cinderella di turno potrebbe essere una di queste squadre.

Brady Manek prolunga con lo Zalgiris

Il lungo ex UNC Brady Manek si sta confermando un giocatore solido in eurolega e secondo il giornalista lituano Urbonas lo Zalgiris sta finalizzando un’estensione del suo contratto che lo farebbe rimanere a Kaunas almeno fino al 2025.

Curry for president?

La stella dei Golden State Warriors Steph Curry intervistato da CBS non ha escluso l’ipotesi di schierarsi in politica e di candidarsi per la corsa alla casa bianca in futuro. Steph al momento è infortunato e non ha intenzione di ritirarsi nell’immediato, ma il futuro potrebbe riservare non poche sorprese, staremo a vedere..

Dalla Chat Premium…

All’interno della nostra Chat Premium il nostro esperto di scouting Lorenzo Neri riguardo  al futuro del figlio di Šarūnas Marčiulionis ha detto:

Augustas sicuramente giocherà in Europa, anche a buon livello vista l’esperienza fatta al Rytas. NBA la vedo più complicata..