Della Valle: “Il mio futuro? Prima lo scudetto”

Sicuramente il migliore della giornata di ieri, Amedeo Della Valle, di cui si è parlato molto in settimana, per un possibile futuro in terra tedesca con la maglia dell’Alba Berlino, si è fermato nel post partita ai nostri microfoni.

Tra i vari argomenti, la guardia classe ’93 ci ha parlato di futuro, obiettivi e festa della mamma.

Amedeo Della Valle.
Foto di Alessia Doniselli

Annata complicata dal punto di vista personale: io però sono un professionista e faccio quello che mi chiedono di fare. Le voci di mercato? Non mi interessano, io ora sto a Milano e voglio provare a vincere lo scudetto. Non l’ho mai fatto, sarebbe un grande obiettivo per me. Abbiamo giocato una bella partita e ne sono molto contento, a maggior ragione perché ieri era la festa della mamma. La mia, ieri, era qui con me e mi ricordo esattamente cosa mi ha detto prima di uscire di casa, proprio prima di mettere piede al Forum: Non ti preoccupare degli alti e bassi, ricordati sempre chi sei!.
E alla fine ha avuto ragione! Sono molto contento. Avellino? Squadra ostica, dobbiamo essere in grado di attaccare subito la partita. Io mi farò trovare sempre pronto: sia che giocherò un minuto sia venti.