Detroit e il novembre nero, Datome in azzurro e Giddey – Starting Five 30 novembre

Quarto appuntamento settimanale con Starting Five, la rubrica nella quale riportiamo le cinque notizie di giornata provenienti dal mondo della palla a spicchi. Per rimanere sempre aggiornati ed avere la possibilità di interagire con esperti e addetti ai lavori vi ricordiamo di iscrivervi alla nostra chat premium. Qui il link per entrare a farne parte, anche in maniera gratuita con l’utilizzo di Amazon Prime.

Detroit rischia di far la storia, ma dalla parte sbagliata..

Con quella di stanotte contro i Los Angeles Lakers salgono a 15 le sconfitte consecutive da parte dei Detroit Pistons, si tratta del record negativo della franchigia e a questo triste primato potrebbe seguirne un altro. Infatti se dovesse arrivare un’altra sconfitta questa notte a New York, diventerebbero la sedicesima squadra diversa nella storia della NBA a non vincere neanche una partita per un intero mese.

Anche la Polizia indaga sul caso Josh Giddey

Oltre all’indagine in corso da parte dell’NBA, anche la Polizia di Newport Beach (California) sta raccogliendo informazioni per arrivare alla ricostruzione dei fatti inerenti alle accuse che coinvolgono Josh Giddey e la sua presunta relazione con una ragazza minorenne. La Polizia ha rilasciato un comunicato ufficiale:

Brutto infortunio per Brady Manek

L’ala dello Zalgiris Brady Manek ha subito un brutto infortunio che lo terrà lontano dai parquet per diverse settimane. L’ex UNC Tar Heels si stava ambientando piuttosto bene in Eurolega a suon di prestazioni convincenti. Brutta tegola in casa Zalgiris Kaunas.

Datome “rimane azzurro”

Dopo essere stato il Capitano Azzurro per 10 anni (2013/2023) Datome farà ancora parte della Nazionale, a partire dal prossimo febbraio, come Capo Delegazione e Rapporti Internazionali. L’esordio nel nuovo ruolo avverrà il 22 febbraio a Pesaro contro la Turchia nel primo impegno della prima finestra di qualificazione a EuroBasket 2025. Fonte: Fip.

 

Dalla Chat Premium…

All’interno della nostra Chat Premium i nostro esperti di scouting Nicola Alberani e Lorenzo Neri sono concordi riguardo a Dwight Howard

Al momento è difficile immaginare che Dwight Howard possa fare la differenza in Eurolega

Paolo Spelorzi
Paolo Spelorzihttps://twitter.com/spel81
Per Backdoor Podcast seguo principalmente la pallacanestro Brescia e la LBA, adoro tanto il college basket quanto l'Eurolega e le coppe europee. Dicono che sono uno dei massimi esperti nel cercare e scoutizzare giocatori Italoamericani e paisà. Non confermo e non smentisco.