Dunston in bilico? Primi movimenti per Brescia – BasketMercato

932
Foto Savino Paolella

Il secondo appuntamento odierno con basketmercato è totalmente focalizzato sulle vicende della squadre italiane, in particolare di Virtus e Brescia. In questo approfondimento parleremo del futuro di Dunston, dei probabili acquisti bresciani ma non solo.

Dunston via dalla Virtus?

Le strade di Bryant Dunston e della Virtus Bologna potrebbero presto dividersi. Secondo Il Corriere di Bologna, la dirigenza bianconera starebbe valutando se esercitare la clausola di uscita dal contratto (scadenza 5 luglio) con il centro arrivato la scorsa estate dall’Efes. Molto, a quanto sembra, dipenderà dalle condizioni fisiche di Devontae Cacok, fermo dallo scorso ottobre per un infortunio serio.

Qualora il giovane centro possa tornare a disposizione in tempi brevi, non è da escludere un addio tra Dunston e la Virtus, che potrebbe optare per un centro italiano che andrebbe a coprire uno degli slot lasciati liberi dalle partenze di Abass e Mascolo.

Germani Brescia, ecco i primi movimenti in ingresso

La Germani Brescia, dopo aver salutato John Petrucelli e Nikola Akele tra gli altri, sembra pronta ad aprire il suo mercato in ingresso. Per il ruolo di centro sarebbero due i nomi in cima alla lista della dirigenza bresciana: Modo Diouf, reduce da una stagione non proprio fortunata in Spagna con la maglia di Rio Breogan, e Guglielmo Caruso.

Diof, su cui c’è l’interesse anche della Virtus, potrebbe essere il giocatore ideale per giocare con Miro Bilan o fargli da cambio. Il fronte Caruso è più sullo sfondo: al momento l’Olimpia Milano ha sei italiani sotto contratto e si priverebbe dell’ex Varese solo in caso di arrivo di Gabriele Procida o Danilo Gallinari.

Sul fronte stranieri, vicino l’accordo con l’ex Sassari e Tortona Chris Dowe, che andrà a rimpiazzare un’altro ex Tortona come Seamj Christon. Le parti sono molto vicine alla fumata bianca, come riporta Bresciacanestro.

Virtus a un passo da Akele?

Dopo la separazione con la Germani Brescia, Nikola Akele è diventato un obiettivo di mercato per la Virtus Bologna. L’ala italiana, reduce da una stagione in cui ha prodotto 5 punti e 3 rimbalzi di media in campionato, sembra ormai prossimo a firmare con la formazione bolognese. Sarebbe dunque lui il sostituto di Awudu Abass nello scacchiere tattico di coach Banchi.

Trieste, Reyes e Brooks possono restare?

La Pallacanestro Trieste potrebbe ripartire da Justin Reyes ed Eli Brooks. Stando alle parole del General Manager giuliano, Michael Arceri, i due potrebbero proseguire la loro avventura a Trieste anche nella prossima stagione. Nulla di ufficiale ma, se fossero confermati, sarebbe una buona base di partenza per costruire il reparto stranieri della Trieste che dovrà affrontare il prossimo campionato.

Varese incrementa il budget per il centro titolare

Stando a quanto riferisce La PrealpinaVarese ha deciso di incrementare il budget destinato al centro titolare della squadra, passando da 80 a 120 mila dollari. Una scelta derivata dal risparmio ottenuto sul mercato dei giocatori italiani e dalla non partecipazione alle coppe europee.

Varese sta cercando un lungo con esperienza europea, capace di garantire difesa, rimbalzi e atletismo. Tra i nomi sul taccuino di Luis Scola c’è anche quello di Josh Sharma, noto per le sue abilità di stoppatore. Per il ruolo di guardia, il nome preferito sarebbe quello di Prentiss Hubb, reduce da un’annata solida a Trento. Nonostante inizialmente sembrasse una trattativa quasi impossibile a livello economico, ora le chance di poterlo acquisire sono in rialzo.