Aquila Basket Trento, sconfitta nel finale da Gran Canaria, le pagelle

358
Aquila

Round 3 di EuroCup che sorride alla Dreamland Gran Canaria che con un’ottima serata al tiro (57.1 % da 3) supera solo nel finale un’ottima Trento. Brussino è on fire e con un 4/4 caccia subito Trento a -9. L’Aquila impatta ma è il momento di Landesberg che chiude un clamoroso primo quarto da 20-31. Trento è in versione WE DIE HARD e ancora una volta recupera e il secondo quarto si chiude sul 41-44. Un’ottimo finale di terzo quarto permette alla formazione di Galbiati, di portarsi sul 64-62 con la tripla sulla sirena di Mattia Udom. Trento lotta fino a 2:30 dalla fine della partita sul -4 ma Gran Canaria allunga fino al 73-87 finale. Per l’Aquila pesano il 27% da 3 e il 61% ai liberi.

Dolomiti Energia Trentino

Ellis 6.5: Partenza difficile dove perde 2 palloni ma non si butta giù e inizia a macinare punti e assist chiudendo con 10 punti, 4 assist di cui uno spettacolare, 2 recuperate e 3 rimbalzi.

Stephens 5: Parte in quintetto per la prima volta con l’Aquila per limitare Brussino ma segna 12 punti in 5 minuti. Sale poi di tono però sbaglia dei tiri e un appoggio comodo.

Hubb 4.5: Partita in salita per problemi di falli ma poi non trova alcun punto.

Alviti 5: Serata no al tiro ma non gli fischiano almeno 3 falli netti mentre sta concludendo.

Niang: N.E.

Conti 6.5: Bellissimo canestro in penetrazione con una virata. Ottimo effort.

Forray 7.5: Toto è su ogni pallone possibile buttandosi per prenderlo. Difende forte e anche in attacco è un fattore con 11 punti e 2 triple che gasano il pubblico trentino.

Cooke Jr 7: 10 rimbalzi in 14 minuti e ci aggiunge 7 punti. Energia pura.

Udom 7: Il parziale per chiudere il terzo quarto avanti è suo con 5 punti in 3 secondi e la tripla finale sulla sirena.

Biligha 5.5: Sbaglia un paio di appoggi che sono ampiamente alla sua portata ma nel complesso fa il suo.

Ladurner: N.E.

Grazulis 7: Tira un poster da top 3. Realizza dei bei canestri vicino al canestro oltre a una tripla nel primo quarto.

Dreamland Gran Canaria

Kljajic 6: Partita solida con una buona difesa, 3 assist e 3 liberi segnati su 4.

Slaughter 5.5: I giocatori in gas sono altri allora coach Lakovic lo tiene in campo per soli 6 minuti dove pero sbaglia 3 tiri.

Bassas 6: 4 assist e chiama i giochi corretti per i compagni caldi.

Albicy 6: Difende molto forte rubando 2 palloni.

Prkacin 6.5: 6 punti derivanti da degli ottimi movimenti sotto canestro.

Brussino 9: MVP! Semplicemente immarcabile. Parte fortissimo con un 5/5 e poi è molto bravo ad andare dentro quando la difesa gli toglie il tiro da 3. 24 punti per lui. C’entra qualcosa con l’EuroCup?

Salvò 6.5: 7 punti pesantissimi 4 dei quali da dei bei movimenti in post.

Pelos 6: Come tutela la squadra tira e segna da 3.

Landesberg 8.5: L’altra arma offensiva di Lakovic non delude con 21 punti. Anche lui parte forte ma chiude ancora meglio con dei canestri pesantissimi.

Shurna 6.5: l’Aquila è attentissima ai suoi tiri da 3 ma nonostante questo segna un bel 2/3.

Happ 6: 2 punti che arrivano nel primo quarto in post basso.

Lammers 6.5: Segna degli ottimi movimenti che lo portano a realizzare 8 punti con facilità.