Eurocup: Cluj è cinica e punisce gli errori di Brescia, le pagelle

67

Partita caratterizzata da due grandi attacchi e da due difese decisamente rivedibili. Brescia ha bombardato dall’arco nel primo tempo ma ha concesso troppe occasioni ai Rumeni che son sempre rimasti in partita e nel terzo quarto hanno trovato punti facili approfittando del calo della Germani e aumentando l’intensità difensiva. Partita che si è conclusa 91-86.

CLUJ-NAPOCA

Guzman 6: grandissimo atleta, porta tanta energia ma è davvero molto nervoso.

Lapuste s.v.

Sanders 5,5: l’ex Venezia convince solo a metà.

Kuti s.v. sei minuti senza lasciare il segno.

Roschnafsky s.v. 

Gordic 7: giocate di esperienza e di talento per il play ex Virtus Roma.

Stipanovic 7: trova sempre buone soluzioni in post ed è perfetto dal campo.

Bircevic 6,5: positivo sia nel gioco interno che esterno.

Cate 7: lungo che usa benissimo il piede perno e sfiora la doppia doppia (13+9).

Diaby s.v.

Meindl 7,5: punisce sistematicamente la difesa Bresciana mettendo triple e tagliando a canestro, top scorer dei suoi.

Richard 7: giocate di qualità e ghiaccio nelle vene.

GERMANI BRESCIA 

Gabriel 7: penalizzato dai problemi di falli nel primo tempo, mette comunque triple di capitale importanza e fa il solito gran lavoro in difesa e a rimbalzo.

Tanfoglio s.v.

Massinburg 5: sfiduciato, impreciso ed anche sfortunato, purtroppo non si è ancora inserito nel sistema di coach Magro

Della Valle 7: un rebus per la difesa di Cluj, nonostante le attenzioni speciali che subisce segna 16 punti e distribuisce 5 assist.

Petrucelli 7: è l’uomo-ovunque di Brescia, si fa trovare sempre pronto sia in attacco che in difesa segnando a ripetizione e recuperando 3 palloni.

Cobbins 6: fatica a contenere un osso duro come Stipanovic ma è prezioso come sempre.

Odiase 5,5: in attacco trova un paio di canestri in post, in difesa non riesce ad incidere.

Burns s.v.

Laquintana 6-: positivo quando accelera e attacca il canestro, meno quando deve gestire.

Cournooh 6,5: sempre più a suo agio nel ruolo di play, fa sempre la giocata giusta assistendo i compagni e mettendosi in proprio.

Moss 6,5: buona prova del capitano, stranamente meglio in attacco che in difesa.

Akele 6,5: ottimo su entrambi i lati, soprattutto nel primo tempo, si vede poco alla ripresa.