Eurocup: Trento sconfitta in territorio francese dal Metropolitans, le pagelle

93

Contro il Boulogne Metropolitans Trento gioca forse la sua migliore gara in Eurocup, ma nonostante questo subisce la quarta sconfitta consecutiva.

L’Aquila nel primo quarto soffre molto i contropiedi della squadra avversaria, che sfrutta bene anche i giochi a due tra i lunghi e scappa sul +9. I ragazzi di Molin riescono però a reagire bene, e trascinati dalle triple si rimettono in gara e anzi chiudono il primo tempo in vantaggio sul 41-42. Il terzo quarto è però decisivo in negativo per le sorti della gara: Trento perde ritmo in attacco, fa molta difficoltà a segnare e soprattutto abbassa l’intensità in difesa, concedendo al Metropolitans un parziale di 23-13. Nell’ultimo periodo di gioco la Dolomiti non riesce mai a riavvicinarsi in maniera significativa, anche perché i francesi giocano meglio e rispondono colpo su colpo a suon di triple, chiudendo la gara sul 93-80. Ora per le Aquile diventano fondamentali le prossime sfide europee, per provare a guadagnare un po’ di fiducia e rimettersi in gioco anche in Eurocup.

Boulogne Metropolitans

Moulare ne

Cummings 8,5: 17 punti e 8 assist per l’MVP della gara. Con le sue penetrazioni brucianti è impossibile da contenere, ma oltre a questo fa girare bene la squadra e chiude anche con due rubate.

Hornsby 7: non si nota per quasi tutta la gara, ma nell’ultimo quarto mette 10 punti con 4/5 dal campo tenendo Trento a debita distanza.

Konate 6,5: partita di sostanza con 5 punti e 6 rimbalzi, oltre a un buon lavoro in difesa.

Michineau 7: non entra subito in gara, ma anche lui si accende nell’ultimo quarto e non fa sentire la mancanza di Cummings.

Halilovic 6,5: nei minuti che gli vengono concessi viene messo bene in ritmo e fa sentire anche molto la sua presenza sotto le plance, chiudendo con 9 punti e 8 rimbalzi.

Ho-You-Fat sv

Boungou-Colo 6: 13 minuti in cui fa vedere un paio di buone difese, oltre a segnare 5 punti.

Hunter 8: non è precisissimo ma sembra essere dappertutto in campo, e infatti porta a casa una doppia doppia da 11 punti e 13 rimbalzi.

Ginat 7,5: all’inizio viene cavalcato moltissimo dai suoi, sfruttando il suo gioco in post e la sua visione di gioco che ne fa quasi un play aggiunto. Si perde un po’ con l’avanzare dei minuti.

McRae 7,5: secondo miglior realizzatore per i francesi con 14 punti. Nonostante la serata non troppo buona al tiro (6/14) segna dei canestri fondamentali per l’allungo più importante della gara.

Yomi ne

 

Dolomiti Energia Trento

Caroline 6,5: lotta come sempre e gioca la sua partita di pura intensità, ma prende anche diverse decisioni sbagliate che lo condannano in panchina, causa anche la bella prestazione di Mezzanotte.

Bradford 5,5: in difesa alterna buone giocate di istinto a errori davvero banali, in attacco risolve due volte una situazione complicata per Trento ma troppo spesso si mette in proprio sbagliando grossolanamente.

Williams 7: sicuramente uno dei più combattivi tra le file di Trento. Butta spesso palla a terra con risultati non sempre ottimali, ma fa anche tanto lavoro sporco e chiude con 16 punti e 8 rimbalzi.

Reynolds 6,5 : i 18 punti realizzati lo rendono il top scorer della gara ma ingannano un po’ per quanto riguarda la sua prestazione: spesso si intestardisce troppo e prende dei tiri frettolosi.

Conti 5: 11 minuti sul parquet in cui non brilla particolarmente.

Forray 4: non il solito capitano, sia per quanto riguarda l’intensità messa in campo che per il contributo dato alla causa:0/5 dal campo e una palla persa molto banale.

Flaccadori 4: continua a faticare molto in campo europeo soprattutto perché non entra mai nel vivo del gioco e non si prende responsabilità, tanto che non sembra neanche provarci. Problema di attitudine mentale più che tecnico?

Saunders 6: tutto sommato gioca una buona gara, sia dal punto di vista realizzativo (11 punti) che di leadership e difesa.

Mezzanotte 7: la vera nota positiva di questa serata per la Dolomiti. Non si tira mai indietro, difesa e attacco, e chiude con 8 punti.

Ladurner ne