Eurolega: Lucic è indemoniato e una spenta Olimpia cade, le pagelle

326
Olimpia Milano
Flickr Olimpia Milano

Questa volta il Bayern Monaco non spreca la buona prestazione e vince gara 3 85-79 con una prestazione sublime di Lucic.
Milano approccia malissimo andando subito sotto e non concretizza mai i tentativi di rimonta sbagliando tutte le occasioni chiave, con il Bayern Monaco molto concreto nel punire ogni errore. Partita molto fisica fin dal primo minuti e la sensazione è che l’Olimpia Milano abbia subito questo aspetto, di certo hanno contribuito le brutte serate di Rodriguez e LeDay. E gara 4 avrà una bella dose di pressione addosso. Le pagelle:

OLIMPIA MILANO

Kevin Punter 5: partita negativa, si fa notare solo per il gioco da 4. In attacco senza il vero Punter l’Olimpia fa fatica.

Zach LeDay 4: l’eroe di gara 1 è la peggiore delusione di gara 3, manca completamente la sfida sbagliando tiri facili e mostrando anche una pessima prestazione difensiva. Azzerare e ripartire.

Vlado Micov 5: inizia bene menando su Lucic ma poi va a spegnersi con la consueta difficoltà difensiva.

Michael Roll 6: garbage time perfettamente eseguito.

Sergio Rodriguez 5: altro eroe delle precedenti sfide che toppa completamente la sfida. No Chacho no party.

Kaleb Tarczewski 5,5: ottimo nel garbage time, nel momento chiave gli viene preferito un terrificante Evans. Qualcuno un giorno ci spiegherà perche gli arbitri lo odiano cosi tanto.

Malcolm Delaney 6,5: le fiammate del campione, alternate a errori da campetto. Tuttavia senza Foe23 questa partita finiva al ventesimo.

Shavon Shields 5,5: 11 punti ma non entra mai veramente in partita e l’Olimpia Milano ne risente pesantemente.

Jeff Brooks 6: minuti di ottima difesa, forse meritava più spazio.

Jeremy Evans 4: terrificante, non azzecca una singola scelta difensiva e il Bayern lo punisce a ogni possesso. 9 minuti e sono troppi.

Kyle Hines 5,5: sottotono anche se guida la reazione con la difesa. Serve il vero Hines in gara 4.

Luigi Datome 6: in attacco bene con i suoi tiri ma in difesa è davvero difficile da gestire, viene bruciato su ogni pallone.

 

BAYERN MONACO

Wade Baldwin 6,5: partita di sostanza che riscatta parzialmente la sua serie. Serviva e ha risposto.

Dennis Seeley 5,5: un solo squillo in entrata ma gestisce bene.

Jalen Reynolds 6: inizia fortissimo col fisico e nascondendo le sbracciate, ma nel secondo tempo sparisce.

Vladimir Lucic 9: da solo disintegra l’Olimpia Milano, incontenibile in ogni situazione e nessuno riesce a marcarlo con continuità. Il vero Lucic entra nella serie.

Diego Flaccadori 6: quintetto e tripla, bene cosi!

Paul Zipser 6,5: prova molto concreta, affidabile al tiro e ai liberi.

James Gist 6: solido dietro, davanti gioca di mestiere.

Jajuan Johnson 7: sfiora la doppia doppia, anche lui per energia batte tutta la difesa di Milano.

Zan Sisko 7,5: anche per lui quasi doppia doppia, gli 8 assist sono lo specchio della sua splendida partita.

Leon Radosevic 5,5: un po’ invisibile in campo. Poca roba.