Euroleague: tutti i migliori free agent ancora sul mercato

852
mercato
Grafica di H3ml0ck

Il mercato di Euroleague ha già regalato moltissime sorprese e ancora ne regalerà altrettante nel corso di questa lunga estate. Approfittando di un attimo di respiro, facciamo il punto di chi è ancora libero e deve ancora decidere sul proprio futuro. Qui di seguito trovate la lista dei free agent di Eurolega, che infiammeranno il proseguo del mercato. Alcuni di questi, attendono solo di ufficializzare la scelta già presa, altri sono al centro di voci di mercato molto insistenti. Senza dimenticarsi di chi è ancora legato ad un contratto con il proprio team, ma che ha già palesato la volontà di cambiare aria, questa categoria ovviamente non è inclusa in questi nomi.

  • Derrick Williams, quest’anno al Fenerbahçe. Come avrete sentito e risentito sembrerebbe molto molto vicino all’Olimpia Milano, in attesa di aggiornamenti sul fronte societario al Fener.
  • Alexey Shved, da un pò zar d’Europa al Khimki Moscow. Le cui certezze di permanenza nella capitale russa hanno possibilità di affievolirsi.
  • Greg Monroe, sbarcato in Europa con un annuale al Bayern Monaco. Sul suo futuro si sa poco e si attenderanno sviluppi con il passare di questi giorni caldi.
  • Gustavo Ayon, che ha provato la poco fortuna esperienza Zenit. È stato accostato a destra e a manca in giro per l’Europa, l’età comincia ad essere presa in considerazione.
  • Devin Booker, che ha convinto decisamente al Khimki nella stagione passata. Difatti, come vi avevamo riportato, la sua presenza in questa lista è superflua, in quanto sembra fatto il suo rinnovo con i moscoviti.
  • Trey Thompkins, felice sorpresa dell’ultimo Real Madrid. Sperando che sia prontamente guarito dal Covid-19, suppongo che il Real non se lo lascerà scappare facilmente.
  • Jock Landale, reduce da un positivo anno da rookie con lo Zalgiris. Avevamo parlato del fatto che fosse uno dei pochi sulla via della conferma in quel di Kaunas.
  • Martin Hermannsson, inaspettato facilitatore all’Alba Berlino. Nessun aggiornamento sul suo conto fino a questo momento.
  • Lorenzo Brown, dai Raptors alla Stella Rossa, con ottimi risultati. Uno dei più interessanti di questa lista, dopo il fugace accostamento all’Olimpia, alla porta ci sarebbero Pana e Maccabi.
  • Kevin Pangos, che al Barcellona ha rallentato la sua corsa iniziata qualche anno fa. Anche di lui vi avevamo annunciato come fosse sul piede di partenza, ancora Pana, oltre che Valencia, sulle sue tracce.
  • Tarik Black, infortunatosi durante un buon periodo al Maccabi Tel Aviv. Ha rescisso consensualmente di recente il suo contratto con gli israeliani. Diversi club lo guardano con interesse, ma ancora nessuna trattativa palesata.
  • Jordan Loyd, altro ad aver percorso la tratta da Toronto all’Europa, arrivando a Valencia. Cinque settimane di stop per infortunio durante la stagione di Euroleague potrebbero aver rallentato la sua corsa ad una piazza ambiziosa.
  • Andrew Albicy, confermato anche nel primo anno ai piani alti dello Zenit. A livello di Eurolega ha dimostrato di avere ancora qualche limite, tuttavia potrebbe comunque trovare un contratto.
  • Nemanja Nedovic, ormai nota la sua quanto mai tormentata annata milanese. Dopo la sua separazione ufficiale dall’Olimpia Milano, non è un segreto che siano diverse squadre pronte a puntare su di lui, nonostante il rischio fragilità. Il serbo ha sempre ricordato con piacere la Spagna, tuttavia sono solo supposizioni.
  • Alec Peters, che ha rischiato di bissare il titolo vinto con il CSKA, fino allo stop che ha interrotto la cavalcata del suo Efes. L’Anadolu ha già lasciato intendere che non ha intenzione di confermarlo, individuando Sasha Vezenkov, dell’Olympiacos come potenziale sostituto.
  • Tibor Pleiss, anch’egli membro della corazzata turca di Ataman, che ha piacevolmente colpito gli addetti ai lavori quando è stato chiamato in causa per sostituire Dunston. Per questa ragione, ci sarebbero parecchi interessamenti per la sue prestazione, sebbene l’Efes stia cercando di trattenerlo.
  • Amedeo Della Valle, che come tutte le telenovelas di casa Olimpia, è ben noto a tutti gli appassionati. Dopo l’addio all’Armani, le strade per il suo futuro restano quelle che vi abbiamo già elencato. L’estero, quindi soprattutto la Germania, oppure qualche ambiziosa soluzione italiana.
  • Kevin Punter, il quale, post Virtus Bologna, ha diviso la sua Eurolega tra Olympiacos e Stella Rossa. Nelle ultime ore è stato avvicinato all’Olimpia Milano, seppur non risulti alcuna trattativa avviata, bensì un semplice target di guardia da visionare.
  • Anthony Gill, pezzo ambito di un Khimki in fase di riassemblamento.  L’ultimo aggiornamento che abbiamo ci dice di un Olympiacos sulle sue tracce, voce non smentita dal suo agente.
  • Adreian Payne, un infortunio ha limitato la sua stagione in Francia e lo stop causato dalla pandemia gli ha permesso di recuperare rendendolo un giocatore molto interessante per vari club.
  • Nikola Kalinic, l’ala che ha militato per 5 stagioni al Fenerbahçe non è certa del suo rinnovo in maglia turca e molte squadre si sono interessate al giocatore tra le quali spiccano l’Olimpia Milano e la Stella Rossa.
  • Billy Baron, l’esterno della Stella Rossa potrebbe lasciare la Serbia per accasarsi in Grecia o in Spagna, infatti, su di lui sono forti le pressioni di Panathinaikos e Valencia.
  • Tyler Cavanaugh, una lesione ai legamenti della caviglia destra ha compromesso la stagione dell’ala grande dell’Alba Berlino che potrebbe lasciare la Germania.
  • Tonye Jekiri, è stata una delle sorprese di questa stagione di Eurolega è le sue doppie doppie hanno attirato su di lui l’attenzione di molti club che potrebbero portarlo via durante questa free agency.

A questa rosa di “svincolati”, è doveroso aggiungere alcuni elementi decisamente interessanti dell’universo dell’EuroCup, che potrebbero diventare parte attiva della free agency Euroleague. Anch’essi sono giunti al termine del proprio contratto in essere.

  • Sam Dekker, dopo una stagione al Lokomotiv Kuban chiusa con 13.1 punti e 5.3 rimbalzi a partita Dekker ha attirato le attenzioni di Panathinaikos e Maccabi Tel Aviv che cercheranno di inserirlo nei propri roster.
  • Johnathan Williams, ha trascorso metà stagione in Israele prima di sbarcare negli USA dove però probabilmente non resterà il prossimo anno diventando un obiettivo per molte squadre.
  • Devin Williams, l’ala statunitense ha mostrato in Turchia tutte le sue qualità ed anche la Reyer Venezia lo sta osservando per la prossima stagione.
  • Errick McCollum, fratello di C.J. è stato uno dei giocatori chiave della stagione dell’UNICS Kazan, ma potrebbe non rinnovare decidendo di firmare anche per un club in Eurolega.
  • Aaron Harrison, la guardia americana ha giocato la scorsa stagione al Galatasaray mettendo in luce tutte le sue qualità. Il suo futuro ora sembra in Grecia conteso tra Olympiacos e Panathinaikos.
  • Zach Auguste, è lui un altro giocatore del Galatasaray che potrebbe lasciare la Turchia per approdare in una grande piazza europea anche se la squadra di Istanbul starebbe trattando con lui un rinnovo di contratto.
  • Johnny Hamilton, il suo ritorno al Darüşşafaka è sempre più in bilico e il centro di Rio Claro potrebbe essere un “pezzo pregiato” da contendersi in fase di mercato.

La fonte del listone è stata EuroHoops.net e i suoi collaboratori sui social.