Eurolega: altra tegola Olimpia, ufficiali i tempi di recupero di Melli

247

Una sconfitta cocente, quella che è maturata ieri sera per Milano. L’Olimpia si è arresa infatti ad un Efes non propriamente imbattibile ma che ha dimostrato di essere superiore, anche giocando ai ritmi del’Armani. In una gara dal punteggio molto basso, gli uomini di Ataman hanno completamente bloccato l’attacco milanese, costringendolo a segnare soltanto 48 punti. Un record in negativo nella storia dei playoff europei. Come se non bastasse, ad aggravare la situazione è sopraggiunto l’infortunio a Nicolò Melli.

Il capitano dell’Olimpia, nel finale di partita, ha dovuto lasciare il campo anticipatamente. Le prime sensazioni non sono state delle migliori, soprattutto a causa della dinamica che ha visto coinvolto Melli. L’ala milanese, a 1.28 dalla sirena finale, andando a rimbalzo è ricaduto toccandosi il retro della gamba destra. Nessuno scontro, nessuna apparente distorsione. Dopo aver lasciato il campo zoppicando, il giocatore è apparso subito visibilmente preoccupato.

A confermare i timori dei tifosi milanesi sono poi arrivate le parole di Messina. Il coach, parlando ai microfoni nel dopo gara, si è espresso sulla sconfitta, toccando anche la questione Melli.

Nessuno di noi ha fatto una buona partita, tutti dobbiamo guardarci allo specchio. Nel finale infortunio per Melli, verrà valutato domani ma non sembra bello. É un problema muscolare al polpaccio.

Nessuna rassicurazione quindi, ma solo un’evidente preoccupazione. Perdere Melli, a questo punto della stagione, significherebbe perdere una delle pedine più importanti del roster milanese. Se non la più importante, visto il suo ruolo difensivo, a rimbalzo e nella gestione dell’attacco di Messina. Una perdita che si andrebbe ad aggiungere a quella di Gigi Datome, fuori sicuramente anche per gara 2 come confermato dal giocatore stesso.

Purtroppo, nella giornata di oggi è arrivata la conferma che nessuno avrebbe voluto sentire. In particolare, la prima testata a riportare la notizia è stata Basketnews in mattinata. Nicolò Melli dovrà rimanere fuori per tutta la serie contro l’Efes. Una notizia che fa molto male all’Olimpia, e che colpisce ancora di più tutto l’ambiente nello spirito. Oltre alla sconfitta, Milano perderà il suo capitano e leader, in campo e fuori. Ora il ruolo di ala grande sarà affidato a Ben Bentil, con Ricci pronto ad entrare dalla panchina. Una situazione di totale emergenza, visto che in quel ruolo mancheranno i due “titolari” Melli e Mitoglou.

A confermare ulteriormente le voci è infine arrivato il comunicato ufficiale dell’Olimpia Milano. Il verdetto, tuttavia, è ancora più pesante di quello che ci si sarebbe aspettati. Melli ha riportato una lesione del gemello mediale della gamba destra, e verrà rivalutato tra quattro settimane. Un duro colpo per le prospettive milanesi in questi playoff di Eurolega. Nulla è perduto, ma gli ostacoli sulla strada verso le Final Four sono molti.