EuroLega: il CSKA passa sopra i resti di un Fenerbahce stoico

53
CSKA
Photo by EuoLeague

Il CSKA Mosca vince gara 1 di una serie che al momento sembra completamente a senso unico. Il Fener senza De Colo in campo soffre veramente troppo i russi, e si fa fatica a credere che possa portare a casa la serie. Buoni segnali comunque dai ragazzi di coach Can, che però quando i padroni di casa mettono le marce alte perdono completamente la bussola. Finisce 92-76.

I momenti chiave

Il primo momento chiave è sicuramente il doppio tecnico che ha conseguito lo scontro a rimbalzo tra Brown e Voigtmann durante il terzo quarto. Il giocatore del Fenerbahce fa ponte a rimbalzo contro il gigante vestito in rosso, gli animi si scaldano ed i tecnici arrivano per entrambi. Ciò porterà Lorenzo Brown a cercare quasi sistematicamente il lungo avversario in attacco, spesso con risultati discutibili.
Come non parlare poi della sequenza di triple messe a segno dal CSKA a 6 minuti dalla fine. Diversi tiri dalla lunga, uniti a delle difese efficienti, hanno portato la squadra russa a dominare l’ultimo quarto, assicurandosi la partita.

Top e Flop

Andiamo ora a vedere il migliore ed il peggiore giocatore da entrambe le parti.

CSKA

Il miglior giocatore in campo per il CSKA Mosca è stato sicuramente Daniel Hackett, non tanto per le statistiche o per i 20 punti, dato eguagliato da Clyburn, quanto per la leadership e il carattere messo in campo durante l’ultimo quarto.

Purtroppo, e sicuramente a sorpresa, il WVP per la squadra russa è stato Toko Shengelia. Il lungo georgiano esce presto nel primo quarto per un problema al mignolo. Dopo quel piccolo infortunio non rientrerà più in partita, e chiuderà con soli 6 punti e 2 rimbalzi, a cui aggiunge addirittura 5 palle perse.

Fenerbahce

L’MVP per la squadra turca non può che essere Nando De Colo. Durante tutto il primo tempo dà veramente l’impressione di poter tenere a galla i suoi, spesso con giocate individuali completamente senza senso. Nel corso del secondo tempo Itoudis è bravissimo a preparare i suoi per fermare il 19, che soffre le misure speciali attivate. Chiude comunque con 27 punti, 4 rimbalzi, 3 assist e 3 palle rubate.

Il peggiore in campo per gli ospiti è stato Marko Goduric. Il risultato è sotto gli occhi di tutti, 11 punti sono pochi per quello che dovrebbe a tutti gli effetti essere lo scudiero di Nando De Colo. Partita abbastanza incolore per lui, che non riesce ad entrare nel match e sicuramente torna in Turchia con l’amaro in bocca.

La statistica

Il CSKA tira giù ben 32 rimbalzi davanti al proprio pubblico, gli ospiti si fermano solo a 17. Poco altro da aggiungere, se si considera che ben 11 di questi sono stati rimbalzi offensivi, mentre il Fenerbahce ha avuto soltanto 5 seconde occasioni. Si confermano le paure della vigilia, i turchi non reggono i centimetri e la fisicità dei rossoblu.