Eurolega: Giedraitis nel mirino del Pana, la riduzione dell’Efes

545
Efes
Foto di Alessia Doniselli

Ieri Jordi Bertomeu ha parlato a tutti, media e tifosi, sulla situazione diffusa dell’Eurolega, quali sono gli obiettivi, qual è lo stato dell’arte al momento dando anche una deadline sino a quando si potrà pensare di terminare la stagione. Sono già stati rimborsati intanto i costi dei biglietti per le Final Four, con il diritto di prelazione per chi aveva già acquistato. Nel frattempo qualcosa si muove sul mercato europeo con Panathinaikos ed Efes.

Giedraitis per il Panathinaikos

Secondo il ben informato giornalista lituano Donatas Urbonas, il Panathinaikos sta mettendo gli occhi su Rokas Giedraitis dopo la notevole stagione disputata nelle file dell’Alba Berlino. Nonostante il contratto lo vincoli ai tedeschi fino al 2021, si presentasse un’ offerta importante, non ci sarebbero dubbi sul fatto che cercherebbe di svincolarsi.
Come avevamo detto martedì nel nostro podcast sul mercato, il Panathinaikos è in recessione economica in vista della prossima stagione e quindi nel caso ci fossero altre big interessate al giocatore, la strada si potrebbe complicare non poco.

Foto di Alessia Doniselli

Efes -30/40%

In una conference call tenuta dal GM Alper Yılmaz, la squadra turca stima una perdita di revenues intorno al 27/28% in questa stagione e questo fisiologicamente andrà a impattare su quello che potrà succede nella prossima. La stima del GM è un ridimensionamento del 30/40% del budget. Ha affermato inoltre di avere tutta l’intenzione di confermare i propri stranieri e soprattutto di mantenere la formula con 7/8 per la prossima annata con l’obiettivo dell’Eurolega. Al momento però non ci sono trattative di nessun tipo coi giocatori per i rinnovo, anche perchè la squadra sarebbe pronta eventualmente a ripartire nel caso ce ne fossero i presupposti.