Olimpia ko col Real, James: “Niente scuse. Era da vincere!”

0
James Mike AX Armani Exchange Milano - Real Madrid Turkish Airlines Euroleague 2018/2019 Milano 17/10/18 Ciamillo - Castoria // Foto Vincenzo Delnegro

Milano perde ma convince: i campioni d’Europa vincono 91 a 85.

Partono forti gli uomini allenati da coach Simone Pianigiani. I padroni di casa trovano subito la via del canestro: apre le danze Nedovic e continua imperterrito sia il tandem GudaitisJames che il maestro Micov (11 punti nella prima frazione).
Gli uomini in rosso tirano, dopo 10’, con il 75% da oltre l’arco.
I campioni d’Europa, invece, faticano a trovare ritmo e a ‘sfondare’ nell’area dell’AX Exchange, bloccati dai fisici prorompenti di BrooksTarczewski prima e Gudaitis dopo.
La seconda frazione è il copione della prima, con una unica differenza: Milano perde più palloni (4) e concede maggiormente agli avversari la via del canestro. Ma questo leggero calo di tensione dura solo qualche minuto. I campioni d’Italia riprendono la partita in mano e chiudono a +9.

La parola del secondo quarto? Remuntada. Il Real Madrid è campione d’Europa non a caso.
I blancos recuperano grazie ad un ispirato Randolph (21 punti dopo 30’) e alla stazza di Tavares (12), finendo in scioltezza sul +3.
Una sfida incandescente e non solo sugli spalti e tra i giocatori, ma anche tra i due allenatori. Entrambi hanno ricevuto un tecnico per proteste a fine terzo quarto.
Ultimi giri di orologio e la partita sembra non voler dichiarare un vero e proprio vincitore: -1 a 3′ dalla fine e -4 a 1′, ma i campioni  d’Italia hanno proprio l’atteggiamento di chi non vuole arrendersi, tenendo testa fino alla fine al Real che chiude devifinivamente sul +6.

Potenza, dinamismo e qualche sassolino per questa sconfitta. A parlare ai microfoni di Backdoor Podcast, Jeff Brooks:

Brooks Jeff
AX Armani Exchange Milano – Real Madrid
Turkish Airlines Euroleague 2018/2019
Milano 17/10/18
Ciamillo – Castoria // Foto Vincenzo Delnegro

A parer mio questa non è una grande sconfitta. Siamo solo alla seconda settimana di Eurolega e la stagione è molto lunga. Non siamo mica alla partita chiave della stagione dove si decide il passaggio ai Play Off. Stiamo parlando della seconda settimana. Come migliorare? Dobbiamo continuare a giocare insieme. Io sono nuovo, loro giocano da tanto tanto tempo. Sono forti e noi abbiamo perso nel terzo quarto. Non possiamo arrenderci. L’abbiamo fatto quando avevamo ancora possibilità di vincere. Non interessa se sei il Real Madrid o qualsiasi squadra, qui in Eurolega tutti giocano per vincere. E noi anche!

Prestazione altisonante da 21 punti ma delusione negli occhi a fine partita, anche Mike James dice la propria :

James Mike
AX Armani Exchange Milano – Real Madrid
Turkish Airlines Euroleague 2018/2019
Milano 17/10/18
Ciamillo – Castoria // Foto Vincenzo Delnegro

Loro hanno esperienza e ne hanno passate di situazioni del genere. Dobbiamo vincere questi tipi di partite, niente scuse. Playoff? Certo che ci credo. Non sarà questa partita che mi convincerà del contrario. Se mi sento deluso? Ovviamente! Meritavamo e dovevamo dare di più.

 

 

Mediolanum me genuit, Sidrianum me aluit sed orbis mea domus est. Diplomato presso il Liceo Classico Salvatore Quasimodo, ora matricola dell'Università Cattolica di Milano in Economics and Management. E se la sorte non ti dota del talento dei più grandi cestisti, trova un'alternativa per scendere anche tu in campo: intervistali!