Eurolega: l’Olimpia Milano cade in overtime contro una bella Alba Berlino

153

L’Olimpia Milano cade 74-80 in casa dopo un overtime contro una bella Alba Berlino.

Partita che ancora una volta parte in salita per i milanesi che subiscono da entrambi i lati del campo, mentre l’Alba con i punti di Olinde e Procida. Nel secondo quarti migliorano le cose in difesa con Hall e Shields ma continuano preoccupanti i passaggi a vuoto di Davies e e Thomas.

Nel secondo tempo succede di tutto con l’Olimpia che subisce Smith ma una raffica di triple di Pangos riapre la partita fino al clamoroso pareggio. Nel finale la gara è a chi sbaglia di più e mentre Melli si mangia la tripla vittoria allo scadere, nel supplementare si bloccano gli attacchi ma alla fine la regia di Blatt e un paio di giocate di energia la risolvono per gli ospiti mentre Milano incassa il primo ko europeo.

OLIMPIA MILANO

Davies 4: Completamente avulso, non trova le sue giocate vicino al ferro e incide solo in allontanamento. Urge ritrovarlo.

Thomas 3: pigro e inesistente in ogni aspetto del gioco.

Pangos 6,5: inizia ancora una volta in maniera indecente poi si sveglia a suon di triple. Non ha un backup ed è un problema.

Tonut 6: buono nei pochi minuti, forse meritava più spazio.

Melli 6: raggiunge la sufficienza con la difesa a fine dei regolamentari, ma oggi non è stato il solito Nik.

Baron 5: la difesa dell’Alba lo esclude dal gioco e non riesce mai a liberarsi.

Ricci SV

Biligha SV

Hall 5,5: ottimo in difesa, ben 5 rubate, ma non riesce a far girare la squadra.

Shields 7: lontanissimo dalla miglior condizione eppure fa 15+6+5. Serve come il pane.

Hines 6: subisce tanto la fisicità avversaria, ma alla lunga esce con le sue classiche giocate.

Voigtmann 5,5: in difficoltà difensiva, nonostante l’ottimo contributo a rimbalzo

ALBA BERLINO

Procida 6: ottimo impatto, atletismo insensato. Margini enormi.

Smith 7: tira male ma fa impazzire a lungo la difesa milanese.

Delow SV

Wetzell 7: 10 punti tutti pesanti

Mattiseck 5: inesistente o quasi

Schneider 6,5: poco spazio ma porta il suo ottimo contributo.

Olinde 6,5: importante offensivamente con qualche tiro in ritmo. Sorprende.

Koumadje 6,5: lungo è dire poco, inizia forte poi sparisce dal gioco.

Thiemann 5,5: non trova il bersaglio da lontano ed è troppo impreciso da 2

Sikma 6,5: scontro con Hines bellissimo, sempre solido nelle sue prestazioni

Blatt 7,5: regia incredibile con 9 assist, sbaglia un po’ troppo da fuori ma è fondamentale nella vittoria.

Zoosman 6: onesto contributo senza spiccare