Eurolega: l’Olimpia Milano è sempre più piatta e il Maccabi passa al Forum, le pagelle

270

Altra partita deprimente dell’Olimpia Milano che cede 77-71 contro il Maccabi Tel Aviv.
La sensazione è sempre quella di un copione già visto con l’Olimpia che difende bene e trova una discreta circolazione, pur con mille difficoltà, ma senza mai dare l’impressione di poter prendere il largo.
Baron spinge l’attacco ma il Maccabi rientra con un parziale nel terzo periodo e nel finale trova il vantaggio, complici le pessime percentuali ai liberi dell’Olimpia.
Nel tirato finale la sensazione è  che ci sia il terrore nelle mani degli uomini di Messina che subiscono sia sul piano tattico che in quello dell’intensità arrivando a un finale già visto con l’ennesima sconfitta casalinga.

OLIMPIA MILANO

Davies 5: inizia bene ma i falli lo limitano. Poi si intestardisce con il post basso.

Mitrou-Long 5,5: parte dalla panca e forza poco ma sempre zero costruzione di gioco.

Luwawu-Cabarrot 5: gara a due facce perché ha sempre lo spunto per prendersi la squadra sulle spalle ma poi pasticcia troppo spesso e nel momento di maggior difficoltà cerca di risolverla da solo senza idee, vanificando quanto fatto in precedenza

Tonut 6: entra difende trova due punti fortunosi. Va bene cosi

Melli 6: difende tira gioca su una caviglia dolorante. Ma non basta purtroppo

Baron 7: unico in grado di colpire con continuità nei milanesi

Ricci 5: tre minuti impalpabili

Biligha SV

Hall 5: non c’è il tiro e soffre la pressione quando porta palla. Manca terribilmente un playmaker

Baldasso SV

Hines 6: con lui la difesa gira e in attacco si creano spazi, ma nel finale fa un errore non da Hines

Voigtmann 4: molle molle molle molle. Rifiuta i tiri sostanzialmente sempre e non è accettabile

MACCABI TEL AVIV

Adams 6,5: solida partita nonostante qualche errore di troppo al tiro

Brown 8: domina la partita e segna nei momenti di difficoltà, inoltre crea per tutta la squadra.

Martin 7: ottimo impatto dalla panchina con le triple

Menco SV

Sorkin 6,5: ottime percentuali da sotto e trova punti che pesano

Pnini SV

Dibartolomeo 6,5: un 100% al tiro che la dice lunga, ingenuo Tonut a regalargli tre tiri liberi

Hilliard 5: il peggiore dei suoi, decisamente fuori partita.

Cohen 5,5: non incide particolarmente ma tiene il campo in difesa.

Hollins 5: tanti minuti senza mai essere presente offensivamente

Nebo 6: tiro dalla meda efficace e si vede

Colson 6,5: solita enorme intensità in campo e alla fine fa la differenza in questa partita