Eurolega Pre-Season: una solida Milano batte lo Zalgiris, le pagelle!

Finale del “We’re Back Pre-Season Tour” di Eurolega in quel di Kaunas con l’Olimpia Milano che ha battuto nettamente i padroni di casa dello Zalgiris, qui le pagelle.

L’Olimpia costruisce nel 1° quarto il suo successo e lo ha fatto con un ispirato Kevin Punter (10 punti in 8′) e un’asfissiante difesa che ha impeti ai padroni di casa di costruire un buon tiro in 10′, il punteggio alla prima sirena recita (13-23) con Milano che arriverà a toccherà il +23 dopo un comodo layup di Roll a 10″ dal riposo lungo per fissare il punteggio sul 23-46. All’intervallo Olimpia in totale controllo sul, 25 punti per il duo Punter-Delaney, 8/14 da 3 di squadra e ben 10 palle perse forzate agli avversari.
Milano difenderà il vantaggio fino alla fine, resisterà alla rimonta dello Zalgiris (massimo -10) e nel 4° periodo Punter con 3 triple chiuderà i conti.

OLIMPIA MILANO

Kevin Punter 9: Indemoniato, 26 punti con 6/9 da 3! Giocatore in fiducia sia con se stesso che con il sistema, dice 13 nel primo tempo con lo Zalgiris impotente, pazzesca la tripla da 9 metri per uccidere la partita nel 4° periodo.

Zach LeDay 6: Molto propositivo però ad un certo punto nel primo tempo va in tilt, sbaglia un comodissimo gancio, vede Messina chiamare Hines dalla panchina e forza i successivi due tiri. Però lotta come un leone a rimbalzo mettendoci sempre la mano.

Davide Moretti 6: Entra negli ultimi 2’30”, primo pallone toccato, tripla.

Vlado Micov 6: Un Micov dal minimo indispensabile, in attacco fa girare la palla e si prende le i suoi tiri., partita ordinata.

Riccardo Moraschini SV

Michael Roll 6: Fa il suo compitino, 3/3 da 2 per 6 punti, si fa trovare pronto e sfrutta bene i minuti a disposizione.

Sergio Rodriguez 6,5: Partita alla Chacho, entra subito bene, segna (11 punti), la fa girare, cambia il ritmo a suo piacimento.

Malcolm Delaney 7: Niente fuochi d’artifici ma ogni pallone che tocca lo trasforma in oro, 4/4 da nel primo tempo, nel secondo tempo amministra e si prende anche un’iniziativa al ferro.

Shavon Shields 6: Poco in attacco, chiude con soli 3 tiri tentati dal campo ma dietro è un brutto cliente, chiedere ad Hayes.

Kyle Hines 7: Voto politico per Hines che anche stasera ha timbrato il cartellino con il solito clinic difensivo.

Jeff Brooks 5: 20 minuti, 0/3 da 3, 2 rimbalzi…ancora da capire il ruolo di Jeff in questa Milano.

Gigi Datome 6: Anche per lui una prestazione sottotono offensivamente, 3 punti in 15’ ma in difesa ha fatto il suo.

F.M.B
F.M.Bhttp://www.bball-evolution.com
Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA Admin e fondatore di Basketball-Evolution, collaboratore per Backdoor Podcast per le vicende della Pallacanestro Varese e non solo.