Eurolega Pre-Season: una solida Milano batte lo Zalgiris, le pagelle!

110

Finale del “We’re Back Pre-Season Tour” di Eurolega in quel di Kaunas con l’Olimpia Milano che ha battuto nettamente i padroni di casa dello Zalgiris, qui le pagelle.

L’Olimpia costruisce nel 1° quarto il suo successo e lo ha fatto con un ispirato Kevin Punter (10 punti in 8′) e un’asfissiante difesa che ha impeti ai padroni di casa di costruire un buon tiro in 10′, il punteggio alla prima sirena recita (13-23) con Milano che arriverà a toccherà il +23 dopo un comodo layup di Roll a 10″ dal riposo lungo per fissare il punteggio sul 23-46. All’intervallo Olimpia in totale controllo sul, 25 punti per il duo Punter-Delaney, 8/14 da 3 di squadra e ben 10 palle perse forzate agli avversari.
Milano difenderà il vantaggio fino alla fine, resisterà alla rimonta dello Zalgiris (massimo -10) e nel 4° periodo Punter con 3 triple chiuderà i conti.

OLIMPIA MILANO

Kevin Punter 9: Indemoniato, 26 punti con 6/9 da 3! Giocatore in fiducia sia con se stesso che con il sistema, dice 13 nel primo tempo con lo Zalgiris impotente, pazzesca la tripla da 9 metri per uccidere la partita nel 4° periodo.

Zach LeDay 6: Molto propositivo però ad un certo punto nel primo tempo va in tilt, sbaglia un comodissimo gancio, vede Messina chiamare Hines dalla panchina e forza i successivi due tiri. Però lotta come un leone a rimbalzo mettendoci sempre la mano.

Davide Moretti 6: Entra negli ultimi 2’30”, primo pallone toccato, tripla.

Vlado Micov 6: Un Micov dal minimo indispensabile, in attacco fa girare la palla e si prende le i suoi tiri., partita ordinata.

Riccardo Moraschini SV

Michael Roll 6: Fa il suo compitino, 3/3 da 2 per 6 punti, si fa trovare pronto e sfrutta bene i minuti a disposizione.

Sergio Rodriguez 6,5: Partita alla Chacho, entra subito bene, segna (11 punti), la fa girare, cambia il ritmo a suo piacimento.

Malcolm Delaney 7: Niente fuochi d’artifici ma ogni pallone che tocca lo trasforma in oro, 4/4 da nel primo tempo, nel secondo tempo amministra e si prende anche un’iniziativa al ferro.

Shavon Shields 6: Poco in attacco, chiude con soli 3 tiri tentati dal campo ma dietro è un brutto cliente, chiedere ad Hayes.

Kyle Hines 7: Voto politico per Hines che anche stasera ha timbrato il cartellino con il solito clinic difensivo.

Jeff Brooks 5: 20 minuti, 0/3 da 3, 2 rimbalzi…ancora da capire il ruolo di Jeff in questa Milano.

Gigi Datome 6: Anche per lui una prestazione sottotono offensivamente, 3 punti in 15’ ma in difesa ha fatto il suo.

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA Admin e fondatore di Basketball-Evolution, collaboratore per Backdoor Podcast per le vicende della Pallacanestro Varese e non solo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

*

code