Eurolega: volata playoff, cosa può succedere in questo turno

101
Olimpia Milano
Foto tratta da Olimpiamilano.com

L’Eurolega è arrivata alla sua volata finale per i playoff, quando mancano solamente quattro giornate (più alcuni recuperi) alla fine della stagione regolare. Solamente il Barcellona ha già staccato il pass per la post-season, mentre altre undici squadre sono in corsa. Dunque, è in arrivo un turno fondamentale e decisivo per più di una squadra.

Quattro squadre aspettano il pass

Questa settimana potrebbero qualificarsi matematicamente le squadre attualmente a 19 vittorie: se Olimpia Milano e Bayern Monaco supereranno rispettivamente Baskonia e Valencia, saranno ai playoff, così come Cska Mosca e Anadolu Efes. I moscoviti ed i turchi ospitano Stella Rossa e Panathinaikos, due squadre già fuori e deluse da una stagione ampiamente sotto le attese. Dunque, potrebbero anche avvantaggiarsi nella corsa ad uno dei primi quattro posti.

I due scontri diretti, invece, sono molto aperti, anche se gli infortuni di Jekiri ed Hermannsson sono piuttosto pesanti per le due formazioni spagnole. I baschi cercheranno di ripetere la prova dell’andata, quando si imposero al Forum, approfittando forse di un momento non brillantissimo milanese, secondo quanto visto l’ultima settimana. Il Valencia ospita una squadra esaltata dalla rimonta sull’Efes e con anche il +11 dell’andata da difendere come ulteriore obiettivo.

Un turno favorevole allo Zenit

Detto delle prime cinque, alle spalle ci sono tre squadre a caccia di vittorie chiave per avvicinare l’obiettivo. Il turno più agevole ce l’ha la formazione più in difficoltà: lo Zenit San Pietroburgo. I russi saranno ospiti del Khimki in uno dei derby, contro una squadra in disarmo e con tantissime assenze. Un’occasione da non mancare per gli uomini di Pascual, dopo il clamoroso suicidio sportivo della scorsa settimana, con quella vittoria contro il Baskonia gettata alle ortiche.

Due trasferte da non sottovalutare per Real Madrid e Fenerbahce. Gli spagnoli, con tre sconfitte nelle ultime quattro uscite, non possono sbagliare sul campo di un’Asvel sempre capace di qualche sorpresa. I turchi andranno al Pireo per affrontare un’Olympiacos virtualmente fuori dai giochi, ma con carattere ed esperienza in grado di mettere chiunque in difficoltà. Ultima spiaggia per lo Zalgiris: battere il Maccabi oppure dire definitivamente addio ai sogni per andare ai playoff.

Lo sport ed il basket sono da sempre la mia passione, diventati poi il mio lavoro, da ormai il lontano 1998 (eh già, sono quasi tra gli 'anziani'). E Backdoor Podcast lo ritengo un mix tra passione e qualità.