Europa: Brindisi vince una sfida di altissimo livello, le pagelle

169

L’Happy Casa Brindisi vince una sfida di altissimo livello ed è prima nel girone F della FIBA Europe Cup. Una sfida combattutissima quella di oggi al PalaPentassuglia contro il BC Kalev/Cramo, al quale non basta un Van Beck da 31 punti. Finisce 88-86

Happy Casa Brindisi

Etou 6,5: si scalda nella seconda metà della gara, si libera bene e i compagni lo servono velocemente sotto canestro.

Burnell 8,5: oggi è praticamente ovunque. Bravo a trovare i compagni, a fare canestro e soprattutto è sempre presente in difesa. Chiude con 14 punti, 6 rimbalzi e 4 assist.

Reed 6,5: stasera il coach gli concede molti minuti di riposo ma quando entra in campo risponde sempre presente rendendosi utile ai suoi.

Bowman 8: si inizia a vedere veramente di che pasta è fatto l’ex NBA. Grande lavoro in difesa e altrettanto in attacco, un’ottima mano dall’arco dei tre punti.

De Donno: ne

Mascolo 7,5: si conferma un ottimo giocatore e soprattutto un eccellente cambio in cabina di regia. Tira con altissime percentuali dall’aria e si spende tanto in difesa.

Bocevski: ne

Mezzanotte 6,5: trova tanto spazio in campo e un ampio minutaggio, il tiro dai tre punti è una delle sue specialità.

Riisma 7+: in difesa fa sentire le mani sugli avversari e dà un buon contributo anche in fase offensiva.

Bayehe 6,5: anche per lui oggi diversi minuti sul parquet, dà una grossa mano dal punto di vista difensivo ed è preciso anche in fase offensiva.

Perkins 7: si fa valere sotto le plance e vince gli scontri diretti con gli avversari. Mette a segno 14 punti e sono suoi i tiri liberi decisivi nel finale del match.

BC Kalev/Cramo

Jurkatamm 6+: va segno solo dalla lunetta (3 punti) ma fa tante altre piccole cose utili per la sua squadra.

Gilbert 6: è lui che ha le chiavi della squadra, il piccolo playmaker che va a segno sia da vicino che da lontano. Oggi però è un po’ spento, molto incostante.

Van Beck 9: giocatore che può permettersi qualche creazione fuori dagli schemi, è una guardia tiratrice di striscia, mette a segno ben 31 punti e recupera 6 rimbalzi.

Kurbas: ne

Konontsuk 5,5: non particolarmente brillante in attacco (9 punti), meglio in difesa.

Toom 4,5: fatica a trovare il canestro.

Kitsing: ne

Raimo: ne

Dorbek 6-: si fa vedere molto poco in fase offensiva ma è più presente nella metà campo difensiva.

Meiers 5,5: possente centro lettone con ottima tecnica dal post-basso. Stasera però la difesa avversaria lo tiene stretto e ha difficoltà ad attaccare il ferro.

Kitsing 6-: anche lui non proprio bene in attacco ma meglio in difesa.

Kovliar 7: dopo Van Beck oggi per i suoi è il migliore, nonostante i 12 minuti in campo gioca un’ottima partita. Segna 10 punti e mostra una difesa aggressiva.