Europa: Trinchieri e Devin Booker vincono la sfida…in tribunale

305
Trinchieri
Pagina Facebook KK Partizan

Il BAT, Basketball Arbitral Tribunal, ha definitivamente emesso le sentenze riguardanti i casi di Andrea Trinchieri e Devin Booker.

Il lungo americano, che in questa stagione ha giocato con il Fenerbahçe, si era rivolto al tribunale per ottenere un risarcimento a causa dei mancati pagamenti del Khimki nella stagione 2020/2021 quando il club russo dovette affrontare una lunga serie di problemi finanziari che li obbligarono a dover abbandonare sia l’Eurolega che la VTB League.

Il tribunale ha dato ragione al giocatore americano che ora dovrà essere risarcito di 712424,74 dollari e di 13 mila euro per le spese legali.

Anche Andrea Trinchieri ha vinto la sua causa contro il Partizan di Belgrado che ora lo dovrà risarcire di 115 mila euro a fronte, però, di una richiesta di 700 mila.

Il coach italiano aveva fatto causa alla sua precedente squadra al termine della stagione 2019/2020, nonostante l’interruzione del contratto tra le due parti, poichè il club serbo non aveva versato al coach una cifra legata sia allo stipendio che ad alcuni bonus per il piazzamento nei quarti di finale di Eurocup; sulla questione si era espresso il presidente del Partizan Ostoja Mijailović già nel settembre 2021:

Abbiamo ricevuto il verdetto BAT secondo il quale dobbiamo all’ex allenatore 70.875 euro sulla base degli stipendi, più un bonus per il piazzamento nei quarti di finale di Eurocup, anche se quelle partite non le abbiamo mai giocate. Seguendo il verdetto e le istruzioni BAT, pagheremo quella cifra. Ma è vero anche che l’oggetto della causa era la somma di 711.600 euro, aumentata di interessi e spese a quasi 740.000. Tuttavia è stato chiaro fin dall’inizio che sia la legge che la giustizia sono dalla nostra parte. Quello che dobbiamo pagare è quella parte della stagione con il Covid, e non l’abbiamo contestata nella procedura.