Fantasy Basket, LBA: giornata 19, consigli per il mercato

Fantasy Basket, LBA: giornata 19, consigli per il mercato

119
Alessia Doniselli

Amici di Backdoor bentornati, anche oggi parleremo di fantabasket LBA.
Come al solito però, vediamo chi, la scorsa giornata, è stato tra i migliori giocatori e chi invece ha avuto una prestazione negativa, analisi sempre utile in ottica di possibili plusvalenze.

Solita grande prestazione per Henry Sims, centro della Fortitudo, che ha totalizzato quasi 53 punti dunkest grazie all’ennesima doppia doppia.
Ritorno di fuoco anche per Deshawn Pierre che ha infilato 50.8 punti grazie a 22 punti conditi da 12 rimbalzi che gli valgono il bonus della doppia doppia.

Pierre, Sito Dinamo Sassari

Ma il vero colpo di giornata è stato Leonardo Totè, che ha aiutato la sua squadra a trovare la prima vittoria in campionato grazie ai suoi quasi 30 punti dunkest. Giocatore come già detto da tenete sott’occhio, ancora incostante, ma per il prezzo che ha è da sfruttare soprattutto quando gioca nel primo turno.
Pessime prove invece per Josh Mayo di varese che non ne ha azzeccata una e ha totalizzato -7 punti frutto di un pessimo 1 su 13 dal campo.
Anche Davon Jefferson, centro della Virtus Roma non ha brillato, -2.2 punti per lui nella brutta sconfitta patita contro l’altra Virtus, quella inarrestabile (almeno in campionato).

Passando invece a questa 19° giornata di campionato, la squadra che riposerà sarà Cantù e vi ricordo che come da regolamento dunkest i giocatori riceveranno la media dei punti realizzati durante la stagione.

Interessanti quindi i profili di:

  • Kevarrius Hayws, centro da più di 20 punti per soli 11,7 cr
  • Jason Burnell, ala da 15 punti per 10.3 cr
  • Jason Clark, guardia da 15 punti per 10.6 cr
  • Andrea Pecchia, ala da 11.4 punti per soli 6.7 cr, assolutamente da prendere.

Analizzando invece la giornata “giocata” avremo come al solito due turni ben equilibrati, ciascuno con 4 partite e tra le partite del primo turno consiglio tra le GUARDIE:

  • Alessandro Gentile, 13 cr, ha davanti una partita importante per la sua squadra e vorrà essere il leader trascinatore;
  • Stefan Markovic, 13.8 cr, sarà lui ad avere più minuti e quindi più possibilità tra i play virtussini;

Tra le ALI invece abbiamo:

  • Rashard Kelly,12.5 cr di Trento, sempre ottime prestazioni ad un costo tutto sommato contenuto;
  • Giampaolo Ricci, 8.6 cr, anche per lui rapporto qualità prezzo altissimo;
  • Nikola Akele, 7.6 cr di Cremona, nel primo turno va rischiato.

Infine tra i CENTRI di questo primo turno scelte obbligate. Abbiamo infatti:

  • Henry Sims, della Fortitudo a 16.1 cr;
  • Ethan Happ di Cremona a 13,4 cr.

Entrambi possono essere la scelta giusta per fare da capitano, mi sbilancio e dico Happ per questo primo turno.

Passando poi al secondo turno, che racchiude le restanti quattro partite, abbiamo tra le GUARDIE:

  • Adrian Banks, 16.6 cr quindi un costo altissimo, in casa però è una sicurezza;
  • Jason Clark di Varese, 10.5 Cr potrebbe invece essere un’ottimo scelta tra i giocatori dal costo medio;

Tra le ALI potete scegliere tra:

  • Tyler Stone, 13 Cr di Brindisi, potrà fare bene contro Roma;
  • Leonardo Totè, 5.5 cr, partita difficile, credeteci ma solo per riempire il roaster.

Infine tra i CENTRI scegliete:

  • Jeremy Simmons di Varese, 14.7 cr, contro i lunghi di trieste potrà far valere la sua stazza;
  • Miro Bilan 14 cr, per lui tanti minuti contro Pesaro, ottima presa visti i problemi nei lunghi per la peggiore squadra del campionato;

Come capitano nel secondo turno andrei su Bilan, anche se onestamente non credo che ne avrete bisogno visto i top player che giocheranno sabato.
Per quanto riguarda la scelta del Coach, potete puntare su Vitucci che con soli 6.4 cr potrà regalare un’ottimo punteggio.
In alternativa se proprio non avete avanzato nulla, scegliete Pancotto, con 4.6 cr vi assicurerete circa 3.5 punti dk.

Siamo arrivati alla fine, gran weekend!
In bocca al lupo e buon mercato!