Gigi Datome: “Premesse, non promesse”

209
Datome
Facebook Italbasket

Premesse, non promesse.
Il capitano azzurro Gigi Datome ha più volte ribadito al media day il mindset che vuole trasmettere ai propri compagni di nazionale. 

Premesse, non promesse? 

Abbiamo scelto questo gioco di parole -ride-. Sai le promesse lasciano un po’ il tempo che trovano. Specialmente nello sport tutti vorrebbero mantenere tutto e non è assolutamente facile mantenerle. È un attimo lasciare deluse le persone.

Quali sono le aspettative che vi siete posti?

Le premesse, invece, devono essere chiare: ritrovarsi con grande serenità, impegno e con la consapevolezza di quello che si sta andando a fare. E allora sì che queste cose mi sento di prometterle. Serietà, dedizione, impegno. Queste sono la basi da cui partire. Poi seguono il talento e la bravura in campo.

Quali sono i tuoi obiettivi invece?

Mi sento di affermare che le premesse mie personali coincidono a quelle di squadra. Certo, magari fare attenzione che queste premesse poi diventino delle promesse.