Final Eight Legabasket: Dinamo Sassari-Vuelle Pesaro, le chiavi

183
Final Eight
Sito ufficiale Dinamo Sassari

La partita tra VL Pesaro e Dinamo Sassari chiuderà i quarti di finale delle Final Eight 2021 e vedrà affrontarsi due squadre che in questa stagione, tra Supercoppa e campionato, si sono trovate l’una di fronte all’altra già quattro volte, ma nonostante ciò potrebbe rivelarsi uno scontro dal risultato tutt’altro che scontato.

Dinamo Sassari
Facebook Dinamo Sassari

Qui Dinamo Sassari

La formazione di coach Pozzecco è tra le più in forma in questo momento e viene da ben 7 vittorie consecutive in campionato dove, nell’ultima giornata, si è imposta, anche se con qualche difficoltà di troppo, sulla Fortitudo Bologna.
Il nuovo arrivato, Ethan Happ, non è ancora riuscito a mettere in luce tutte le sue qualità nella partita da ex e quindi questa Coppa Italia potrebbe essere l’occasione adatta per mostrare il suo completo recupero dall’infortunio.

I sardi nonostante la superiorità, almeno sulla carta, rispetto ai propri avversari non dovranno sottovalutare Pesaro e, grazie a quelli che sono considerati giocatori chiave come Bilan, Spissu e Bendzius, hanno l’obiettivo di passare il turno per raggiungere una semifinale che appare sempre più alla portata.

Coach Pozzecco sfrutterà il talento offensivo dei suoi giocatori cardine come Bendzius, Spissu e Bilan per cercare di passare il turno con l’obiettivo di raggiungere la finale di queste Final Eight di Coppa Italia che una squadra come Sassari, in crescita e che negli ultimi anni si sta consolidando nelle pozioni più alte del panorama cestistico italiano, merita e attende da tempo.
I sardi avranno anche un’ulteriore arma da poter schierare, ovvero il nuovo arrivato Happ che ha esordito contro la Fortitudo senza però esser riuscito a mostrare le qualità che lo distinguevano prima del lungo infortunio e proprio durante questa manifestazione potrebbe tornare a mettere in mostra il suo talento.

I numeri sono dalla parte di Sassari che, nelle quattro partite in cui ha affrontato Pesaro in questa stagione, è riuscita ad imporsi in ben 3 occasioni mettendo in mostra tutte le sue qualità soprattutto sotto l’aspetto balistico.

Le analytics di Sassari:

Miglior attacco nei 40 minuti con 91,3 punti di media.
Maggior numero di punti segnati dallo starting five con 70,41 punti di media.
Miglior percentuale di tiri da 2 e dal campo rispettivamente 50,3% e 56,6%.
Squadra che produce più punti in transizione con 10,7 di media.
Miro Bilan è il giocatore con la valutazione media più alta del campionato con 24,1.

Pesaro Cantù
Pagina Facebook Victoria Libertas Pesaro Basket

Qui Victoria Libertas Pesaro

La squadra pesarese può essere considerata la vera sorpresa di queste Final Eight poichè, dopo la pessima scorsa stagione, i marchigiani sono riusciti a risorgere e, guidati da un allenatore di esperienza come Repesa, sono riusciti a qualificarsi nuovamente per questa competizione dopo 8 anni di assenza.
Nelle ultime giornate di campionato i biancorossi hanno messo in difficoltà i campioni in carica della Reyer Venezia e a hanno ottenuto due punti molto importanti fuori casa contro Trento.

Il roster marchigiano, nonostante non sia lungo, è riuscito a confermarsi come estremamente solido e, indirizzato da giocatori esperti come Cain e Delfino, ora occupa stabilmente il lato sinistro della classifica; inoltre la società è riuscita a sopperire adeguatamente all’infortunio di un giocatore chiave come Massenat inserendo, a gettone, Gerald Robinson che proprio dopo le gare di Coppa Italia lascerà la squadra.
La VL Pesaro si affaccia a questa competizione come una outsider, ma con l’obiettivo di stupire e di diventare la Cenerentola di questo torneo che, come ben sappiamo, non è nuovo a sorprese o a risultati inaspettati.

Il roster biancorosso, nonostante non sia numeroso e profondo, è ricco di giocatori di esperienza e leadership come Delfino e Cain, ma anche di giovani talentuosi come Justin Robinson, Marko Filipovity e un Henri Drell in rapida ascesa; il tutto trova in Jasmin Repesa il perfetto allenatore che riesce a far esprimere al meglio i propri atleti tirando fuori tutto il loro potenziale.

I numeri e le statistiche non favoriscono certamente i marchigiani che, però, non prendono parte ad una competizione differente dal campionato da ben otto anni e non vorranno avere un ruolo solamente marginale in queste Final Eight.

Le analytics di Pesaro:

Pesaro è la secondo squadra che cattura il maggior numero di rimbalzi offensivi.
La VL Pesaro è la squadra che produce più punti a partite da pick and rolls o da passaggi consegnati.
Tyler Cain con 9,4 rimbalzi di media è il miglior rimbalzista del campionato risultando al primo posto sia in quelli offensivi che in quelli difensivi (in coppia con Jarvis Williams).
Cain risulta essere anche il miglior giocatore in pick and roll del campionato nel ruolo di bloccante.