Final Eight: Melli e la difesa regalano all’Olimpia Milano la Coppa Italia, le pagelle

304

Lotta a lungo il Derthona ma alla fine prevale l’Olimpia Milano che vince 78-61 e si porta a casa la Coppa Italia numero 8 della sua storia.

Nel primo tempo si infiamma Daniels ma Tortona non molla con le giocate di Macura e tiene viva la sfida con un secondo tempo di altissima intensità.

L’Olimpia va in netta difficoltà offensiva con tanti tiri facili che escono e il Derthona si esalta cavalcando anche le giocate di un solidissimo Mascolo.

Nel quarto quarto però arriva lo strappo di talento, con le giocate di Melli e di Datome, complice anche un Derthona nettamente sulle gambe che si arrende solo negli ultimi minuti.

OLIMPIA MILANO

Delaney 6: solito nervosismo soliti errori banali ma anche 5 assist e 10 punti, con la solita difesa.

Rodriguez 6,5: fa viaggiare la squadra come suo solito anche se a volte va fuori giri. Illumina nel finale.

Hall 7: glaciale nei momenti di difficoltà a mettere anche i canestri pesanti, in questo è sempre fondamentale.

Datome 7: inizia malissimo in difesa poi si aggiusta recupera diversi palloni e tira tutto quello che deve tirare, anche se sfortunatissimo.

Hines 7: il solito gigante difensivo e fondamentale con certe giocate a rimbalzo. Un leader.

Ricci 5,5: mette una tripla ma commette una serie di sciocchezze che lo estromettono dalle rotazioni.

Daniels 5,5: inizia bene dall’arco poi si perde e sbaglia tutto lo sbagliabile.

Alviti SV

Bentil 6: continua il periodo da pasticcione offensivo ma la sua energia è sempre preziosa.

Melli 7,5: un gigante a rimbalzo e trova anche le sue conclusioni davanti diventando il miglior marcatore milanese. MVP?

Biligha SV

Baldasso SV

DERTHONA BASKET

Macura 7: lotta in maniera incredibile e la sua capacità di segnare sempre in ogni situazione tiene a lungo viva la sfida.

Daum 5,5: non brilla offensivamente e questo costa caro a Tortona.

Sanders 5,5: in difficoltà difensiva e davanti purtroppo spadella troppo.

Filloy 6: altra prestazione tutto cuore e solida, nonostante qualche errore di troppo dall’arco.

Mascolo 6,5: intensità pazzesca e prestazione a tutto tondo tra punti rimbalzi e assist. Tra i migliori.

Cannon 5: non una delle sue serate migliori e Tortona alla fine la paga.

Cain 5,5: a rimbalzo è una forza ma non è quasi mai in grado di trovare un conclusione in attacco e questo toglie profondità all’attacco di Tortona.

Severini 6: 8 minuti di buon contributo senza strafare.

Tavernelli 5,5: minuti abbastanza anonimi in cui non incide mai.

Mortellaro SV

Baldi SV

Miljkovic SV