Gherardini: “Obradovic il più grande e condiziona tanti ragionamenti”

0
453
Gherardini
Grafica di Grazia Cifarelli.

Nella video chat live del venerdì a Backdoor Podcast è stato ospite Maurizio Gherardini, General Manager del Fenerbahce che ha condiviso con noi un po’ di ricordi partendo da Forlì e passando per Treviso fino all’NBA con lo scouting, per poi arrivare ai giorni nostri e fare uno screen della situazione del basket di Eurolega e soprattutto del Fenerbahce che dovrà cercare di capire da cosa e chi ripartire.
Infine ci ha parlato del suo rapporto con i media e della situazione molto forte di rumors sia sul Fenerbahce che in generale sul basket di questo momento.
Questi sono solo alcuni dei temi della puntata, con un particolare aneddoto/domanda da parte di Gherardini a Nicolò Melli, ospite alla sera di Eurodevotion. Come l’avrà presa Nik?

Qui alcuni estratti:

Obradovic:
Quando parli del più grande allenatore, stai trattando con un personaggio che di certo condiziona tanti ragionamenti. Da parte nostra tutti i discorsi partiranno quando potremo ragionare in modo più concreto insieme al nostro club sul futuro.

Bargnani:
Era una persona riflessiva, non era facile entrare nel suo mondo di emozioni. Gli è stata data l’etichette d’incompiuto che non gli fa onore avendo fatto tante stagioni in doppia cifra in NBA. In tutti noi ha lasciato la sensazione che spinto al 100% forse avrebbe potuto fare di più per il nostro basket.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui