Gigi Datome: “Bisogna provarci anche se c’è l’1% di possibilità”

113
Gigi Datome
Credits Savino Paolella

È  una stagione decisamente complicata per l’Olimpia Milano che ha fatto fatica tutto l’anno, poi si era illusa di poter raggiungere il play-in con le vittorie contro Monaco e Fenerbahce, ma dopo la disfatta di Kaunas è tornata nel baratro. Sul Corriere dello Sport, Gigi Datome ha parlato della situazione della squadra e anche un pochino sua ai microfoni di Fabrizio Ponciroli.

«Bisogna crederci. Anche se c’è l’1% di possibilità e, in questo caso la percentuale è anche maggiore, devi crederci sempre. Non c’è altro modo per approcciare questo tipo di partite. Noi ci crediamo e faremo di tutto per non lasciare nulla di intentato. La squadra ci crede e ci proverà fino alla fine. Si può sempre migliorare, anche quando vinci dei trofei».

E poi ha parlato del suo ruolo e della sua crescita personale all’interno dell’organizzazione Olimpia Milano:

Sto imparando tanto, cerco di vedere le cose da un’altra prospettiva. Provo a dare una mano ed essere utile. Primo lo facevo in campo, ora provo a farlo in un’altra veste. Sicuramente era più faticoso correre, allenarsi e giocare.