Hack a Stat – Eurolega: l’efficienza dei tiri

0

Bentornati su Hack a Stat! Iniziamo ad analizzare qualche numero della stagione in corso: pur consapevole che la maggior parte dei numeri si basano ancora su un campione ristrettissimo, si possono fare delle previsioni su come le squadre giocheranno. In particolare oggi parliamo di efficienza al tiro in Eurolega.

Grazie ai dati disponibili sul sito Baskeball Guru, siamo in grado di conoscere tutti i tiri presi da ogni squadra nelle classiche zone in cui è suddivisa la metà campo di gioco. Per chi non le avesse in mente, riporto il grafico dell’Alba Berlino, dove potete vedere la suddivisione in zone e capire come si sviluppa la mappa di tiro.

Come ormai è consuetudine, tutte le squadre cercano di massimizzare i propri tiri in due specifiche zone del campo: l’area attorno al ferro e oltre l’arco da 3 punti. Questo perché nel corso degli anni diversi studi hanno dimostrato come questi tiri siamo in assoluto i più redditizi in termini di punti (e quindi più efficienti).
Prendendo sempre ad esempio la squadra tedesca, possiamo infatti notare come la maggior parte dei tiri siano presi nel cerchio al di sotto del ferro e oltre l’arco. I long mid-range (i tiri presi poco prima dell’arco) sono ormai una rarità; i short mid-range invece sono presi in quei casi in cui non si ha avuto la possibilità di arrivare all’interno dell’area. Anch’essi, rispetto alla mole di tiri presi nelle zone più redditizie, sono davvero pochi.

Le mappe di tiro però non aiutano a capire come questa tendenza di gioco sia massimizzata da tutte le squadre; ho quindi elaborato le informazioni disponibili per ottenere i seguenti dati:

In media, l’80% dei tiri presi dalle diciotto squadre di Eurolega sono al ferro o da 3 punti; tale valore certifica come la ricerca di tiri al ferro e da oltre l’arco sia massimizzata. Possiamo anche incrociare i valori della terza colonna, somma delle prime due, con l’Offensive Rating di squadra. Ribadisco che tali valori si basano su un campione ristretto, ma possiamo comunque già intuire se il lavoro delle squadre di Eurolega stia funzionando o meno.

 

Un grafico abbastanza eterogeneo, dovuto anche ai dati ancora poco affidabili, che però mostra qualcosa di interessante: la maggior parte delle squadre che hanno valori alti di “Moreyball”, hanno anche valori ottimi di Offensive Rating. In altre parole il grafico conferma come prendere per la maggior parte tiri al ferro e da 3 punti sia conveniente per aumentare l’efficienza offensiva. Chiaramente però non basta prenderli, ma bisogna anche segnarli: squadre come Zenit e Valencia sicuramente stanno esplorando le zone corrette per produrre tiri ad alta efficienza, ma non segnandoli calano di rendimento.

La bravura delle squadre nelle due zone possiamo riassumerla attraverso i punti per tiro:

Come vedete le appena citate Zenit e Valencia sono tra quelle con i valori più bassi di PPS sia al ferro che da oltre l’arco.
Osservando la tabella, è rarissimo imbattersi in squadre con i due valori al di sopra della media di Lega: solo il Real Madrid riesce nell’impresa (menzione d’onore per il Barcellona, di pochissimo al di sotto della media in rim shots). Il resto delle squadre con valori di Offensive Rating positivi eccelle almeno in uno dei due tiri. La perdita di efficienza di un tiro è quindi compensata con una prestazione migliore nell’altra tipologia.

Inoltre, si può notare come il resto dei tiri presi fornisca un valore di PPS molto basso se paragonato alle altre due categorie: chiaramente ormai questi tiri sono presi raramente e, in diversi casi, in situazioni di emergenza, cosa che ne inficia l’efficienza. Sono dunque dei tiri che alla luce di questi dati risultano controproducenti se presi con continuità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui