Venezia su Hilliard? Vukcevic-NBA e rinnovi in Eurolega – Basketmercato

1353
Darrun Hilliard
Credits Ipa Agency

Nemmeno a metà marzo, dove teoricamente le fila della stagione iniziano a tirarsi per molte squadre in Europa, il mercato smette di occupare bacheche social e pensieri dei tifosi di LBA ed Eurolega. Da partenze inattese come quella di Rodney McGruder ad arrivi ufficiali, da prolungamenti di contratto a uscite anticipate dai termini previsti, ecco una carrellata delle ultime news da Italia ed Europa in tema basketmercato.

RODNEY MCGRUDER – OLIMPIA MILANO

Nella giornata di mercoledì l’Olimpia Milano ha diramato un comunicato ufficiale, nel quale la società biancorossa ha preso atto della situazione famigliare di Rodnet McGruder, accordando al giocatore americano la possibilità di tornare negli States. Non avendolo ancora tesserato per le liste di LBA, sarà curioso valutare se e come l’Olimpia sostituirà McGruder nelle rotazioni italiane ed europee.

MARCUS ZEGAROWSKI – VANOLI CREMONA

Con l’arrivo ufficiale di Corey Davis, ex Trieste e liberatosi da Girona a inizio settimana, il quesito principale in casa Vanoli Cremona è ora attorno alla posizione, contrattuale e di impiego sul parquet, di Marcus Zegarowski. Arrivato a disposizione di Cavina a settembre dopo l’affaire Jordan Bone, l’infortunio a fine girone d’andata ha inficiato e non poco sull’impatto del prodotto di Creighton nelle ultime gare. Taglio in vista o passaggio, mai ufficialmente considerato dalla dirigenza cremonese, al 6+6?

BRADY MANEK – ZALGIRIS KAUNAS

Non è ancora chiaro chi possa essere il coach dei lituani nella prossima stagione. Che sia Andrea Trinchieri o qualcun altro, pare che a prescindere uno dei 4 nelle rotazioni biancoverde sarà Brady Manek. L’ex North Carolina, arrivato in estate con la firma di un 1+1, sarebbe in procinto di modificare i termini del precedente accordo. Non un’estensione, ma una rimozione della clausola di uscita in cambio di un’altra stagione sicuramente a libro paga dei campioni di Lituania.

TRISTAN VUKCEVIC – PARTIZAN BELGRADO

Cosa può realmente ottenere, a meno di un quarto della stagione dal termine, la peggior franchigia NBA da Tristan Vukcevic? Più ragionevolmente, è logico pensare che gli Washington Wizards abbiano voluto anticipare la concorrenza del resto dell’Association, anche a costo di versare nelle casse di Partizan e Real Madrid (diviso in parti uguali) €1.2 milioni. Almeno €400k saranno sborsati direttamente dalle tasche del 2003 serbo, che decide così di puntare decisamente sulle prospettive di un impatto positivo in NBA dopo l’esperienza in Summer League con gli stessi capitolini.

GORA CAMARA – TREVISO

Ne ha parlato stamattina Il Gazzettino, storicamente molto vicino alle dinamiche della Nutribullet. Che Forlì abbia già un accordo per il trasferimento in prestito, sino al termine della stagione, di Gora Camara sia col giocatore che con la detentrice del cartellino è dato per assodato. Che ci sia il nulla osta della Virtus Bologna ma non quello di Treviso lo è altrettanto, con la squadra di Vitucci che vorrebbe prima cautelarsi con un sostituto. I nomi più caldi paiono quelli di Daniele Magro e Marcos Delìa, con tutte le differenze a livello di tesseramento che ne conseguono.

REYER VENEZIA

Nessuna ufficialità in termini di acquisti o cessioni anche in questo caso, anche se potrebbero arrivarne a breve. L’ufficialità invece, stando alle fonti della nostra Chat Premium, è che il budget di Venezia sia stato ulteriormente rimpinguato dall’accordo trovato con Bruno Caboclo per le pendenze estive. Con ancora un visto extra UE a disposizione, le porte girevoli in Laguna potrebbero portare una mini rivoluzione. Max Heidegger (offerta pesante dall’Hapoel Gerusalemme?), Alex O’Connell e Jordan Parks (in dubbio un completo recupero dall’infortunio che lo sta tenendo fuori da mesi) paiono con la valigia in mano, con Darrun Hilliard tra i sogni di coach Spahija.