Il Panathinaikos vince il campionato…e il mercato di Vildoza

302
Euroleague
Ipa agency

In una partita che non era consigliata alle persone con problemi cardiaci, il Panathinaikos è riuscito a battere l’Olympiacos con 87-82 e a vincere il 41° campionato della sua storia, completando la grande rimonta da 0-2!
Kostas Sloukas è stato assolutamente fantastico nella prima metà della partita segnando 25 dei suoi 29 punti, essendo il principale responsabile della vittoria del Panathinaikos. Essenzialmente tutto è stato deciso negli ultimi secondi e soprattutto nella roulette dei tiri liberi!

Il primo tempo

L’Olympiacos ha messo molta energia in difesa nei primi tre minuti di gioco e ha preso un vantaggio di 11 punti (2-13) con canestri in transizione (2/3 tiri da due punti, 3/3 tiri da tre punti) da rubate e palle perse dei verdi. Il +11 è rimasto (4-15) fino a quando la squadra di casa non ha passato la palla a Mathias Lessort, che stava trovando continuità e con una serie di 9-0, il Panathinaikos ha ridotto a un possesso di distanza (13-15) rientrando subito in partita. Nel secondo quarto, la differenza era arrivata a +11 per il Panathinaikos (48-37 al 19′) appena prima della fine del primo tempo (48-39), il che significa che il Panathinaikos aveva coperto un handicap di 22 punti dopo il suo iniziale 4-15.

Il secondo tempo

I Reds sono entrati nel secondo tempo con sette punti senza risposta per portare il punteggio a 48-46. Ergin Ataman ha chiamato un timeout di nuovo, ma l’Olympiakos ha giocato con grande ostinazione. Milutinov ha segnato per il 54-56 al 26′, dopo che Canaan era stato precedentemente caricato del quarto fallo. La partita era in parità, ogni possesso era una battaglia separata, con Grant che ha compiuto una schiacciata da highlights per il 61-61 e Hernangomez che ha segnato il 65-64 finale del terzo quarto con un rimbalzo offensivo e un layup.

Hernangomez ha aperto il quarto quarto con un tiro da tre punti per il 68-64. La differenza è aumentata a 6 punti di vantaggio (72-66, 33′). Peters con un tiro da tre punti per il 79-75 ha mantenuto la partita aperta, Papanikolaou ha fatto 81-78, mentre McKissick ha segnato 81-80 al 39′. Mitoglou è poi andato in lunetta a 11,7″, ha segnato entrambi i tiri liberi per l’83-80, Williams-Goss ha risposto con 2/2 a 7,8″ e Nunn ha fatto un’altra coppia per l’85-82 a 7,1″. Marius Grigonis ha chiuso poi la partita con altri due tiri liberi.

La risposta

Vi avevamo informato nell’ultimo articolo che Luca Vildoza stava ricevendo sempre più interesse dal Partizan e da altre squadre. Sarà una storia interessante dato che possiamo confermare che la quarta squadra che ha chiesto il suo status è il Real Madrid.
Dopo il draft NBA (26, 27 giugno 2024), la situazione per Sasha Vezenkov e Vasilije Micic sarà più chiara. Entrambi probabilmente resteranno nell’NBA, ma analizzeremo il loro status nei prossimi giorni.