Italbasket: la strada verso Eurobasket 2025 parte da Pesaro

943
Italbasket
(foto Fiba)

C’eravamo lasciati con l’addio di Gigi Datome e l’ottavo posto iridato a Manila. Faceva caldo ed era estate. Ora è inverno e ritorna Italbasket, sempre di Gianmarco Pozzecco, per l’avvio della strada verso Eurobasket 2025, ma anche per iniziare il cammino di un 2024 che avrà come momenti clou il preolimpico di luglio e, speriamo, le Olimpiadi di Parigi qualche settimana più tardi. Gli azzurri ripartono da Pesaro, per le prime due sfide di qualificazione con Turchia e Ungheria.

Ci sono (quasi) tutti

Il ct azzurro riparte, per buona parte, dal blocco presente agli scorsi Mondiali, con l’eccezione ovviamente di Simone Fontecchio, visto che l’NBA non si ferma. Per la prima volta, invece, è ferma l’Eurolega e, di conseguenza, anche i giocatori della massima competizione continentale sono presenti, a partire dal capitano Nicolò Melli, ma anche i ‘tedeschi’ Procida e Spagnolo.

Confermati nove azzurri reduci dai Mondiali nelle Filippine (Spissu, Tonut, Melli, Ricci, Spagnolo, Polonara, Severini, Procida e Pajola), mentre rientrano in gruppo Mannion, Flaccadori, Tessitori, Bortolani, Caruso e Petrucelli. Pozzecco dovrà poi decidere, per ogni gara, i dodici da mandare a referto, escludendo tre giocatori a partita, potendoli cambiare tra una sfida e l’altra.

”Iniziare con il piede giusto”

Italbasket si è radunata ieri a Pesaro e resterà nelle Marche fino a venerdì, quando poi si trasferirà in Ungheria nel primo pomeriggio. Il CT Gianmarco Pozzecco è carico: “Non eravamo più abituati a stare lontani così tanto tempo visto che non c’è stata la finestra di novembre. Iniziare un nuovo percorso con il piede giusto è fondamentale e in questo senso la scelta di tornare a Pesaro per noi è vincente. La Turchia è un avversario tosto e ben allenato e avremo bisogno di tutto il calore del pubblico marchigiano per vincere una partita difficile e spigolosa”.

Le qualificazioni ad Eurobasket 2025

L’Italbasket è inserita nel Girone B di qualificazione ad Eurobasket 2025, con Turchia, Ungheria ed Islanda. Un girone all’italiana con partite di andata e ritorno, in cui le prime tre di ogni raggruppamento si qualificheranno alla fase finale, che si disputerà dal 27 agosto al 14 settembre 2025 in Lettonia, Cipro, Finlandia e Polonia.

Il programma

Ecco il programma degli azzurri per questa finestra di febbraio:

Martedì 20 febbraio
Ore 11.00/13.30 – Allenamento presso Vitrifrigo Arena

Mercoledì 21 febbraio
Ore 11.00/13.30 – Allenamento presso Vitrifrigo Arena

Giovedì 22 febbraio
Ore 12.00/13.00 – Allenamento presso Vitrifrigo Arena
Ore 20.30 ITALIA-TURCHIA (live DAZN, Sky Sport, Now)

Venerdì 23 febbraio
Ore 11.00/13.00 – Allenamento
Ore 14.00 – Trasferimento a Szombathely (Ungheria)

Sabato 24 febbraio
Ore 11.30/13.30 – Allenamento a Szombathely

Domenica 25 febbraio
Ore 11.00/12.00 – Allenamento a Szombathely
Ore 18.00 UNGHERIA-ITALIA (live DAZN, Sky Sport)

Fabio Cavagnera
Lo sport ed il basket sono da sempre la mia passione, diventati poi il mio lavoro, da ormai il lontano 1998 (eh già, sono quasi tra gli 'anziani'). E Backdoor Podcast lo ritengo un mix tra passione e qualità.