Italbasket, sempre più calda la pista Drew Eubanks | BasketMercato

368
Eubanks

Nell’ultima puntata del nostro podcast di Basketmercato condotto da Orazio Cauchi, abbiamo parlato di tutte le ultime notizie e indiscrezioni più importanti per quanto riguarda il mercato europeo della prossima stagione. Oltre a questo, abbiamo anche approfondito una questione di cui si è parlato tanto negli ultimi giorni, ovvero la possibile convocazione di Drew Eubanks con la maglia dell’Italia per quest’estate. Qui l’estratto dal podcast dove spieghiamo tutto quello che sta accadendo e i possibili risvolti della situazione.

Ascolta “Fall rimane ad Atene, l’Italia spinge per Eubanks e Valentine a Milano” su Spreaker.

Facciamo anche un breve riepilogo su quella che è la situazione per la nazionale italiana e il discorso del giocatore passaportato da aggiungere al roster in ottica del torneo Preolimpico. Si intensifica sempre di più, per il passaporto italiano, la pista che porta a Drew Eubanks. Il centro dei Phoenix Suns, in una recente intervista alla Gazzetta dello Sport, ha confermato il suo interesse a giocare nelle Olimpiadi. Ha anche affermato i lavori per l’ottenimento del passaporto italiano sono in corso. L’agente del giocatore e la federazione italiana stanno cercando di lavorare alacremente per far sì che si possa completare la procedura in tempo per il torneo Preolimpico. Drew Eubanks vorrebbe fortemente giocare alle Olimpiadi, e ovviamente per farlo deve prima giocare nel torneo Preolimpico di Porto Rico.

La sensazione è che si possa arrivare ad una soluzione positiva di questo caso. Eubanks ha origini italiane da parte di madre. Per questo ha confermato la sua volontà di mettersi a disposizione della nazionale italiana. Ovviamente, solo se si riuscirà a completare in tempo la procedura per l’ottenimento del passaporto. Eubanks ha dichiarato che per lui non sarebbe un problema eventualmente andare al Preolimpico. Anche se le date tra la stagione dei Phoenix Suns e quella della nazionale si dovessero avvicinare o eventualmente accavallarsi. C’è quindi grande disponibilità da parte del giocatore americano.