Fontecchio show, buona la prima per l’ItalPoz: Estonia ko. Le pagelle

812
Super Fontecchio contro l'Estonia (foto Fiba)

L’Italia inizia con il piede giusto l’avventura ad Eurobasket 2022. Gli azzurri scappano nel secondo periodo e vincono nettamente contro l’Estonia (83-62), nell’esordio al Mediolanum Forum. Una ‘prima’ morbida per gli uomini di Pozzecco, subito trascinati da uno spettacolare Fontecchio (19 punti), ma da una prova solida di tutta la squadra, con note importanti soprattutto da un Polonara in doppia doppia e un Mannion prezioso quando è entrato. Oltre ai ‘soliti’ Melli e Datome. Ampia la differenza tra le due squadre, con il dominio italiano a rimbalzo ad avere un impatto importante sul match.

Dopo un avvio equilibrato, gli azzurri piazzano il primo break importante del match all’inizio del secondo quarto: 14-0 e +15 (35-20 al 13’), con Polonara, Mannion e Datome protagonisti. Gli estoni reagiscono e si riavvicinano con Kriisa, però non hanno fatto i conti con un super Fontecchio: tre triple in un minuto, arrivano i canestri di Melli e Ricci, così il nuovo parziale di 15-2 spacca in due la partita, per un comodo è +19 al riposo. Il distacco sale oltre i 20 punti in avvio di ripresa, poi c’è tempo anche per divertirsi e divertire il Forum. Domani arriva la Grecia.

Italia-Estonia: le pagelle

Spissu 6.5 – Non trova la via del canestro, ma guida la squadra in maniera sapiente, distribuendo assist ai compagni di squadra.

Mannion 7 – Ottimo impatto quando entra, è uno dei protagonisti del primo break azzurro. Utile anche nella ripresa.

Biligha sv – Poco spazio, qualche minuto nel finale.

Tonut 5.5 – Giornata non facile per il numero 7 azzurro, che non trova il feeling con la partita. Servirà nelle prossime uscite.

Melli 8 – Solito gran lavoro vicino a canestro, poi nella ripresa è anche un fattore di primo piano in attacco, segnando 11 punti nel terzo periodo.

Fontecchio 8.5 – Un, due, tre: boom, l’Italia scappa e se ne va. In seguito regala altre perle, come una gran schiacciata sulla linea di fondo.

Tessitori sv – Pochi secondi per lui.

Ricci 6.5 – Fa cose utili in attacco e a rimbalzo, quando viene utilizzato da Pozzecco

Baldasso sv – In campo gli ultimi minuti.

Polonara 7.5 – Una prova di livello, dopo una preparazione con grandi difficoltà. Risposte importanti, pensando anche al prosieguo del torneo. Chiude in doppia doppia, con anche 5 assist.

Pajola 6 – Un po’ di minuti quando la partita è già in buona parte in ghiaccio, per prendere un po’ di confidenza con l’Europeo.

Datome 7 – Entra e piazza i canestri per il primo allungo, altra prova da capitano vero.