L’Italia cade sotto i colpi di Alvarado: ora c’è subito la Lituania

441
Danilo Gallinari
Danilo Gallinari, grande prova contro Portorico (foto Fiba)

Un’Italia troppo fallosa dall’arco e con poco gioco vicino a canestro cade contro i padroni di casa di Portorico (80-69) e si deve accontentare del secondo posto nel girone, così sabato sarà subito sfida contro la Lituania nella semifinale del preolimpico a San Juan. Non basta un primo tempo superlativo di Gallinari, poi uscito claudicante nel finale, ma nella ripresa la squadra di Pozzecco fa troppa fatica a trovare la via del canestro, mentre salgono di tono i lunghi di casa, in particolare di Conditt. Anche se la stella decisiva della gara è Josè Alvarado (29 punti, con 7/10 da 3).

Portorico-Italia | La cronaca del match

La partita questa volta è vera, dopo la beneficiata di due giorni fa con il modesto Bahrain. I padroni di casa provano subito ad alzare il ritmo, soprattutto con Waters, ma gli azzurri difendono con costrutto, pur faticando in attacco. Il match resta così equilibrato, poi l’ingresso di Gallinari e Abass danno un cambio di ritmo offensivo agli azzurri, che prendono in mano la sfida. Un paio di volte a +6 ed anche a +8 (30-38 al 17’), con il Gallo a dare lezioni di basket in post basso e caricare di falli i lunghi portoricani. Tuttavia, la squadra di Ortiz reagisce ancora con le scorribande degli esterni e resta a contatto (35-40 al 20’).

L’avvio di ripresa è difficile, l’Italia non trova ritmo in attacco, mentre Alvarado colpisce dall’arco e porta avanti i suoi (44-42 al 23’), costringendo Pozzecco al timeout. Spissu sblocca gli azzurri dall’arco, anche se Conditt fa male vicino a canestro. Il lungo segna sette punti in fila e porta i suoi a +5, subito annullato da Ricci e Mannion, così si va ad un quarto periodo decisivo. Solo due punti di capitan Melli in 5 minuti e Portorico ne approfitta, con il giocatore dei Pelicans, per scappare (68-59 al 35’). Conditt la chiude e c’è anche un problema fisico per Gallinari, costretto ad uscire nel finale. Sperando non sia niente di serio, verso sabato. Quando sbagliare vorrebbe dire addio al sogno di Parigi 2024.

Clicca qui per il tabellino del match

Preolimpico 2024 San Juan | Il tabellone delle semifinali

Lituania-ITALIA (sabato, ore 22)
Messico-Portorico (sabato notte, ore 1)